Trofie Integrali Radicchio e Speck con Datterino Giallo e Germogli di Miglio

L’estate ci manca, ma bisogna confessare che l’aria così fresca e pulita ed i colori della natura intorno a noi, qui in Tirolo, sono anche uno stimolo a cucinare piatti dai sapori più intensi e dalle sfumature più autunnali… Così ci siamo lasciati tentare da queste Trofiette integrali, che abbiamo risottato in un leggero e dolcissimo passato di Pomodoro Datterino giallo e quindi condito con Speck e Radicchio Rosso, soffitti con Olio evo con un poco di Scalogno. Il gusto dello Speck qui in Südtirol è davvero speciale, anche perché, se ci si allontana da prodotti più commerciali e pubblicizzati, si possono trovare sapori quasi sconosciuti nel resto di Italia, ma di indubbia eccellenza… Ed il profumo di questo primo piatto parla da solo 😋😋😋


Stampa Pin
0 da 0 voti

Trofie Integrali Radicchio e Speck con Datterino Giallo e Germogli di Miglio

Un Piatto che racchiude in se i colori ed i sapori di un Autunno appena arrivato !
Portata Piatti Rapidi, Primi Piatti
Cucina Italiana
Keyword Pasta
Preparazione 25 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 2 People

Ingredienti 

  • 250 g Trofie (Fresche, integrali)
  • 150 g Speck
  • 150 g Radicchio Rosso
  • 500 g Datterino Giallo
  • 2 tsp Rafano (Radice fresca grattugiata finemente)
  • 1 Scalogno
  • 4 tbsp Olio Extravergine di Oliva
  • Pepe Nero
  • 1 Spicchio di Aglio

📖 Istruzioni 📖

  • Sbollentate i Datterini in poca acqua salata, quindi scolateli e passateli in un passaverdure, per ottenere una salsa abbastanza liquida. Aggiungete un bicchiere d'acqua alla vostra salsa e mantenetela calda a circa 80°C
  • Mettete in una padella l'olio e fate soffriggere lo spicchio di Aglio e lo Scalogno tagliato finemente a fiamma bassa per qualche minuto. Togliete l'Aglio e aggiungete lo Speck tagliato a linguine spesse circa un mm e lunghe due o tre cm. Fate soffriggere per cinque minuti a fiamma più alta.
  • Aggiungete allo Speck il Radicchio tagliato alla julienne e le Trofie e fate saltare per qualche minuto.
  • Abbassate la fiamma ed aggiungete adesso un poco di salsa di Pomodoro. Fate sobbollire le vostre Trofie lentamente, mescolando e continuando ad aggiungere la salsa mano a mano che si restringe.
  • Terminate la cottura dosando la Salsa in modo da ottenere un condimento abbastanza denso e cremoso. Eventualmente potrete aggiungere alla salsa altra acqua calda.
  • Poco prima di servire, aggiungete la radice di Rafano grattugiata, cuocendo poi per un altro minuto Quindi impiattate, spolverando con i Germogli freschi ed il Pepe Nero appena macinato.

Note

Per questa ricetta è necessario usare delle Trofie fresche, in quanto la cottura risottata è più complicata utilizzando pasta secca e le dosi sarebbero comunque differenti. Noi abbiamo usato della pasta integrale, ma la ricetta è ottima anche con Trofie di farina raffinata, con le stesse istruzioni e proporzioni .

Related Posts

Pappardelle con Fichi e Speck

Pappardelle con Fichi e Speck

Un piatto rapidissimo ed adatto proprio a questa stagione, in cui i fichi ‘settembrini’ sono così rossi, dolci e saporiti.

Fusilli al Radicchio Trevigiano con Crema di Taleggio e Aglio Nero

Fusilli al Radicchio Trevigiano con Crema di Taleggio e Aglio Nero

Un piatto preparato con la complicità di questo famoso formaggio lombardo e la partecipazione del radicchio rosso tardivo di Treviso IGP. L’aglio Nero suggella il crimine, lasciando il suo retrogusto di liquirizia nel piatto, che unito all’amarognolo del radicchio vi incanterà alla prima forchettata 😉