Quadrotti con Colatura di Mozzarella di Bufala e Alici 🐃🐟

🐃🐟⁣Qᴜᴀᴅʀᴏᴛᴛɪ ᴄᴏɴ Cᴏʟᴀᴛᴜʀᴀ ᴅɪ Mᴏᴢᴢᴀʀᴇʟʟᴀ ᴅɪ Bᴜғᴀʟᴀ ᴇ Aʟɪᴄɪ⁣

Cinque ingredienti per cinque minuti di appetito e di gusto: se avessimo dovuto inventare uno slogan per questo piatto sarebbe stato proprio questo quello perfetto ! 💥⁣

⁣E mentre lo si prepara, ci si può divertire anche a giocare ai piccoli alchimisti imparando la fisica della mozzarella 🤭, che dovrà essere prima separata tra parte liquida e impasto, per poi trasformare quest’ultimo in una croccante cialda che andrà sbriciolata per ultimo sulla pasta per dare una irresistibile croccantezza ad ogni forchettata 😋😋😋⁣

La Colatura sarà invece trasformata in una morbida, densa e dolce crema di Mozzarella, arricchita dalla forza delle Alici del Cantabrico e dal Pepe nero, che avvolgerá la pasta raccolta dall’interno dei piccoli maccheroncini quadrati, in cui fare affondare la forchetta ad ogni boccone 🤩

⁣La ricetta, a discapito dei pochi e semplici ingredienti usati, è di una gustositá unica ed assieme ad un buon calice di bianco vi regalerà un delicato e delizioso momento di relax e di sapore a tavola… Perché allora non leggere subito il procedimento alchemico e cimentarsi nel ruolo di apprendista stregone 🧙‍♂️ magari proprio sulle note 🎶di Stocowski ?⁣

⁣Non dimenticate di farci sapere se (leggi quanto😁) vi è piaciuta! Buona giornata! 🙋🏼‍♀️🙋🏻‍♂️😘


Stampa Pin
0 da 0 voti

Quadrotti con Colatura di Mozzarella di Bufala e Alici

Un primo piatto appetitoso e sorprendente con solo cinque semplici ingredienti
Portata Primi Piatti
Cucina Italiana
Keyword Pasta, Primo Piatto
Preparazione 30 minuti
Cottura 13 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti 

  • 180 g Quadrotti (o maccheroncini)
  • 200 g Mozzarella di Bufala
  • 6 Filetti di Acciuga
  • 1 tbs Burro
  • 1 tbsp Fecola di Patate
  • qb Pepe Nero

📖 Istruzioni 📖

  • Tagliamo la Mozzarella a dadini e mettiamola in un piccolo tegame. Ora immergiamo il tagame a bagno maria in un tegame più grande riempito per metà di acqua sotto il quale accenderemo la fiamma. Facciamo scaldare lentamente la Mozzarella. Vedrete che presto la parte liquida comincerà a separarsi dalla pasta
  • Continuiamo a scaldare fino a che tutto il liquido sarà stato estratto, strizzando di tanto in tanto la pasta con una forchetta. L’unica accortezza deve essere quella di compiere questo processo lentamente ed alla minima temperatura possibile. Non fate bollire l’acqua nel tegame più grande, ma mantenetela calda e quasi a bollore mentre effettuate l’operazione
  • Ora prendete la pasta e modellatela con le mani fino ad ottenere un disco dello spessore di circa un paio di mm che metterete su una teglia antiaderente o su un foglio di carta da cottura. Passate in forno preriscaldato a 140°C il disco per 10-12 minuti, fino a che vedrete che la vostra cialda di Mozzarella sarà di un bel colore marrone chiaro e ben friabile
  • Nel frattempo la vostra colatura si sarà raffreddata. Aggiungete al liquido la Fecola di Patate e il Pepe e mescolate per eliminare i grumi.
  • In una Padella mettete il Burro e i Filetti di Alice. Fate soffriggere a fiamma bassa fino a che i filetti si saranno completamente sfaldati ed integrati nel Burro.
  • Ora aggiungete la Colatura di Mozzarella e, sempre a fiamma bassissima, mescolate per ottenere una crema abbastanza densa
  • Versate nella crema ottenuta la Pasta cotta al dente e ben scolata, alzate la fiamma mescolando fino ad ottenere una bella consistenza cremosa 😋
  • Ora è il momento di aggiungere direttamente nei piatti di portata la cialda di Mozzarella sbriciolata a mano grossolanamente, una ulteriore macinata di Pepe nero e servire. Vi consigliamo di servire il piatto tiepido e non caldissimo, per apprezzarne al meglio la cremosità ed il gusto !

Note

Strizzate bene la pasta di Mozzarella prima di modellarla e metterla sulla piastra in forno. Dovrà essere meno “umida” possibile ! Se vi infastidisce la temperatura, potete attendere fino a che sia accettabile per le vostre mani, oppure indossare dei guanti in lattice. Cercate, per quanto possibile, di ottenere uno spessore uniforme. Se volete potete anche stenderla tra due fogli di carta forno con un matterello fino a che è ancora tiepida e modellabile.
Tutto il processo di separazione deve essere compiuto a bassa temperatura, per cui evitate di aver fretta e di alzare la fiamma per velocizzare il processo 😉.
Fate cuocere bene la cialda in forno, fino a che non vedrete più le bolle del liquido rimasto in superficie e avrà assunto un colore uniforme e marrone chiaro. Ovviamente dovrete attendere che si raffreddi totalmente prima di sbriciolarla
Aggiungete la cialda sbriciolata all’ultimo momento sui piatti, altrimenti rischierete di ottenere il suo nuovo parziale scioglimento e... addio croccantezza !
 

Related Posts

Trottole col Broccolo e le Alici

Trottole col Broccolo e le Alici

Una ricetta pronta in soli dieci minuti e dal gusto stratorferico ed appagante ? Eccola qui ! Con tutti i benefici ed il sapore del Broccolo romanesco…

Quadrotti con i due Ciliegini 🍅

Quadrotti con i due Ciliegini 🍅

Un primo semplicissimo da realizzare, che racchiude tutti i sapori ed i profumi dell’estate. Ottimo anche freddo per un pranzo al Mare !



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: