Torta cuor di Strudel

Tᴏʀᴛᴀ Cᴜᴏʀ ᴅɪ Sᴛʀᴜᴅᴇʟ ⁣

Non sapevo davvero che nome dare a questa torta… 😁 Parte come la classica torta invisibile alle mele, ma grazie a dei tocchi in più qui e li cambia completamente sapore, anche se la veste rimane molto simile. ⁣

⁣Con l’uvetta al Rum, i pinoli e la crosticina esterna con lo zucchero e la cannella, questo dolce ricorda da morire il ripieno dello strudel 😍⁣

⁣Ecco come è nato il nome probabilmente più stupido della storia 🤣, ma che vi devo dire, penso renda bene l’idea della torta e non ho mai avuto velleità di autrice di nomi per torte 🤣⁣ quindi bon ! 

⁣A dire la verità ho pensato anche molto sul se presentarvi questo dolce o meno, visto che la ricetta è davvero di un basico disarmante. Alla fine mi sono convinta, perché è una di quelle torte che in autunno preparo spesso (sarà per via che viviamo tra tonnellate di mele? 😏) ed è sempre quella che finisce prima di tutte.⁣

⁣Davvero non scherzo! Sembra quasi che appena terminata la cottura il forno inizi il countdown e ne rosicchi un pezzetto ogni ora, fino a farla sparire per magia 🤣⁣

⁣Sarà per via della sua consistenza, sarà per il suo sapore cosi meloso e rinfrescante, ma vi assicuro che va via che è una meraviglia 😎⁣

⁣Questo dolce ha solo una nota negativa : se invitate qualcuno a casa per il té vi consiglio di prepararne due !! La torta mette tutti d’accordo, quindi anche l’amica che è sempre a dieta e storce il naso su tutte le proposte del mondo, di questo dolce ne vorrà due fette… ⁣

⁣….e poi lo sappiamo che una se la mangia il forno 😉🤣


Torta cuor di Strudel
Stampa Pin
0 da 0 voti

Torta cuor di Strudel

Una torta cosi melosa da non sembrare neanche una torta, bensi la parte più goduriosa ed amata dello strudel. La torta cuor di Strudel con i tantissimi strati di mele e la sua deliziosa crosticina al profumo di cannella riesce sempre a mettere d'accordo tutti!
Portata Colazione, Dessert, Dolci
Cucina Italiana
Keyword Mele, Strudel
Preparazione 20 minuti
Cottura 35 minuti
Porzioni 12 persone

Equipment

  • 2 ciotole capienti
  • Frusta a mano
  • Marisa, spatola
  • Stampo a cerniera da Ø20cm
  • Mandolina

Ingredienti 

  • 7 Mele (circa 1kg, della varietà che preferite)
  • 120 g Farina di Farro (Farina 00)
  • 100 ml Latte Intero
  • 20 g Burro
  • 50 g Zucchero di Canna (tipo demerara)
  • 1 pizzico Sale
  • qb Vaniglia Bourbon
  • 2 Uova (allevamento a terra)
  • 1 Limone (Succo)
  • 10 g Lievito per Dolci
  • 20 ml Rum (facoltativo)
  • 30 g Pinoli
  • 45 g Uvetta
  • 15 g Zucchero Semolato (per la crosticina)
  • 5 g Cannella (per la crosticina, opzionale)

📖 Istruzioni 📖

  • Questa torta è veramente la quintessenza della mela e grazie ai piccoli accorgimenti che vi darò, non solo sarà facile e veloce da realizzare, ma soprattutto vi darà la sensazione di essere in baita in montagna con una fetta fumante di strudel davanti a voi 🤩
  • L'unica accortezza davvero cruciale per non vivere estrema frustrazione e panico è quella di usare uno stampo a cerniera ben preparato con carta forno sul fondo, visto che l'impasto è molto liquido. Detto questo il resto è un gioco da ragazzi 😉

Passaggi preparatori

  • Preparate il vostro stampo con della carta forno sul fondo e se ne sentite l'esigenza imburrate leggermente i lati.
  • In un piccolo recipiente scaldate a bagno maria il latte ed il burro, finche quest'ultimo non sarà completamente sciolto.
  • Sciacquate accuratamente l'uvetta sotto dell'acqua calda corrente, strizzatela e mettetela in ammollo con il rum. Se non gradite il rum per via dei bambini, potete tranquillamente sotituirlo con del succo di mele.
  • Sbucciate le vostre mele, liberatele del torsolo e affettatele con una mandolina il più sottilmente possibile, all'incirca fettine di spessore di 2 mm. Raccogliete tutte le fette di mela in una ciotola capiente, versateci sopra il succo di limone per evitare che le mele diventino gialle e tenetele da parte.
  • A questo punto vi consiglio di accendere il forno e preriscaldarlo a 175°C in modalità ventilata.

Per l'impasto

  • In una ciotola capiente rompete le uova e sbattetele leggermente con lo zucchero finche non sentitrete che lo zucchero si è sciolto.
  • Aggiungete al composto di uova il pizzico di sale, la vaniglia, la farina ed il lievito. Lavorate tutto con la frusta finche non avrete incorporato tutta la farina.
  • A questo punto aggiungete poco alla volta il latte con il burro finchè non otterete un'impasto molto simile a quello delle crepes.
  • Aggiungete l'uvetta con il rum e mescolate bene. Ora non vi resta che aggiungere all'impasto le mele scolandole bene per evitare di inserire nella pastella il succo di limone e l'eventuale acqua che avranno perso.
  • Una volta che tutte le mele saranno ricoperte di impasto, potrete spostarne poche alla volta all'interno della vostra teglia facendo attenzione di creare degli strati di mele più uniformi possibili a lamelle e cercando di distribuire uniformente l'uvetta.
  • Quando uno strato di torta vi sembra ben compatto, aggiungete un pò di pinoli e continuate a creare strati finche non avrete finito le mele. Ricordate di tenere circa 10g di pinoli per l'ultimo strato di torta.
  • Una volta che avrete finito le mele, versate sulla torta il resto dell'impasto che vi sarà rimasto nella ciotola e cospargete generosamente con lo zucchero di canna misto alla canella la superifce della torta, poi aggiungete gli ultimi pinoli rimasti.
  • Ora non vi resterà che cuocere la vostra torta a 175°C in modalità ventialata per 30-35 minuti. Per essere sicuri della cottura potete aiutarvi con la prova dello stecchino. La pastella tra gli strati della torta deve cuocere completamente e lo stuzzicandenti dovrà risultare asciutto.
  • Lasciate raffreddare completamente la torta prima di sformarla e di servirla. Et voilà ,la torta più semplice e gustosa del mondo è pronta 🤩

Note

La torta si mantiene a temperatura ambiente per 2-3 giorni.
Se volete potete sostituire il rum all'interno della torta con del succo di mela. In questo caso vi consiglio di aggiungere anche la scorza del limone all'impasto.
Se non vi piace la cannella per la crosticina della torta, potete sostituirla con della vaniglia o cospargere la torta soltanto con lo zucchero.
Anche se la voglia è tanta, date alla torta il tempo di raffreddare per bene prima di sformarla o rischiate che si rompa !

Related Posts

Arista di Maiale al Pepe con Mele e Cerfoglio

Arista di Maiale al Pepe con Mele e Cerfoglio

Un secondo gustoso e stuzzicante, adatto proprio al periodo in cui si possono trovare le mele appena raccolte, dal sapore zuccherino e intenso. Leggermente agrodolce e speziato dal delicato sapore del cerfoglio, diventerà sicuramente un vostro cavallo di battaglia per la semplicità e la rapidità della preparazione unite al risultato accattivante.

Muffins alle Mele e Mirtilli Rossi

Muffins alle Mele e Mirtilli Rossi

Un dolce squisito e profumato da gustare tiepido a colazione nelle giornate che diventano sempre più autunnali, accompagnato da una buona tazza di caffè bollente. Mele e Mirtilli Rossi, con la frutta secca e la cannella, faranno da giusto starter alla vostra giornata !



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: