Tortine di Semola e Arancia

Tortine di Semola e Arancia 🍊 con fette di Arancia caramellate


Buon inizio di Weekend miei cari 😎! Avete davvero pensato che vi avrei lasciato senza dolcetto, senza proposta per il we? Ma su dai😏, mi conoscete ancora davvero poco🤣!!

Certo, sto pensando a cosa proporvi per la festa della donna🤓, ma non potrei mai lasciarvi senza proposta per il weekend😉.

Nel caso da voi il tempo fosse ancora primaverile, bella pe’ voi 😎🤣! Qui siamo nuovamente sull’incerto con freddo e  tempo variabile che lascia più presagire pioggia che sole 🌦

Quindi la voglia di primavera è davvero allo stelle 🌟! Proprio per questo ho voluto sperimentare e osare con un dolce dal sapore davvero primaverile🤩: queste Tartellette di Semola e Arancia😍!

Vi assicuro che sono davvero deliziose! Morbide, friabili ed estremamente leggere, con quel sapore di agrumi che strizza l’occhio alla Pasqua che si avvicina! 

Mandorle, scorza di Arancia e Lime, vaniglia e zucchero di canna donano a queste tortine un sapore davvero unico, fresco e primaverile🤩. Beh, le fette di arancia caramellata poi sono davvero quel tocco in più, il colpo finale, quello illegale 😎🤣 

La ricetta con tutti i trucchetti per un risultato super delizioso la trovate come sempre sul blog, quindi corrette a leggerla🏃🏼‍♀️🏃🏻‍♂️!

Buon inizio di weekend a tutti😘!

P.S.: Per la festa della donna preparatevi psicologicamente all’ennesima torta mimosa, ovvio! Mi sembra regolare 🤣

Tortine di Semola e Arancia
Stampa Pin
No ratings yet

Tortine di Semola e Arancia

Tortine dal sapore davvero primaverile...Morbide, friabili ed estremamente leggere, con quel sapore di agrumi che strizza l’occhio alla Pasqua che si avvicina ! 
Portata Colazione, Dessert, Dolci
Cucina Italiana
Keyword Arancia, Semola
Preparazione 20 minuti
Cottura 25 minuti
Porzioni 6 Tortine

Equipment

  • 6 stampi da tartellette (stampo furbo)
  • Stampo a cerniera da Ø20cm
  • Ciotola capiente
  • Marisa, spatola
  • Fruste elettriche o frusta a mano
  • Padella antiaderente

Ingredienti 

Per la Torta

  • 3 Uova (allevamento all'aperto)
  • 50 g Zucchero di Canna (tipo Demerara, noi Dulcita di Altromercato)
  • 1 pizzico Sale
  • qb Vaniglia Bourbon
  • 1 Arancia (bio, scorza e 80ml succo)
  • ½ Lime (bio, scorza )
  • 120 ml Olio di semi di girasole (alto oleico)
  • 100 g Mandorle (tritate)
  • 180 g Semola di Grano Duro Rimacinata (fine, noi RIEPER)
  • 2 tsp Lievito per Dolci (~8g)

Per le Arance Caramellate

  • 3 Arance (bio)
  • 30 g Zucchero di Canna (tipo Demerara, noi Dulcita di Altromercato)

📖 Istruzioni 📖

  • Queste tortine sono squisite realizzate come monoporzione o nella forma classica come torta intera. Con questa dose riuscirete a realizzare 1 Torta da 20Ø o 6 Tartellette da 10Ø.
  • Nel caso delle tartellette vi consiglio di utilizzare stampi in silicone, visto che la semola tende ad essere molto friabile e nel caso doveste incontrare difficoltà nel rimuovere il dolce dallo stampo rischiereste di romperlo. Esattamente per lo stesso motivo vi consiglio di usare uno stampo a cerniera nel caso della torta classica😉.

Preparazione delle Arance

  • Come prima cosa dovrete lavorare le arance in modo da ricavarne il succo e la scorza per l'impasto e il succo, la scorza e le fette intere per il caramello.
  • Osservatele le vostre Arance e ricavatene 6-8 fette sottili 3-4mm del diametro giusto per le vostre tartellette e tenetele da parte. Questo step vale anche nel caso vogliate preparare la torta classica.
  • Grattate la scorza di un arancia e versatela in una tazza dove aggiungerete 80ml di succo d'arancia (filtrato) per l'impasto. Dalle restanti arance ricavate la scorza di ½ frutto e 160ml di succo che verserete in una pentola antiaderente assieme ai 30g di zucchero.
  • Fate andare il succo di Arancia a fuoco medio alto fino ad ottenre un caramello morbido. A questo punto aggiungete le fette di arancia e cuocete da entrambi i lati per un paio di minuti. Ora avete due possibilità di azione in base alla forma che avete deciso di realizzare.
  • Se volete realizzare le tartellette dovrete aiutarvi con una marisa e "sporcare" con uno strato uniforme di caramello la base dello stampo furbo che una volta sfornato accoglierà la fetta d'arancia. Cercate di rimanere all'interno del "cerchio" senza far colare il caramello lungo i bordi della tartelletta. Una volta "sporcate" tutte e 6 le tartellette potete metterle da parte.
  • Mentre, se volete ricreare la torta intera questo è il momento di prendere la vostra teglia a cerniera e la foderarla di carta forno sul fondo e sui lati. Trasferite le fette di arancia caramellate sul fondo creando il disegno che più vi piace e versate sopra tutto il caramello prima che si raffreddi. Preparata la teglia la tenete da parte a raffreddare.

Per l'impasto della torta

  • In una ciotola capiente versate le uova a temperatura ambiente, lo zucchero, il pizzico di sale e la vaniglia e montate il composto fino a renderlo spumoso e soffice.
  • Aggiungete al composto montato la scorza del Lime ed il succo di arancia e la scorza precedentemente praparata. Aggiungete i due liquidi a filo e lavorate brevemente prima di aggiungere le mandorle e lavorare ulteriormente.
  • Aggiungete all'impasto anche l'olio a filo e lavorate brevemente. L'impasto ora si presenta molto liquido e spumoso. A questo punto aggiunte la semola con il lievito per dolci poco per volta continuando a lavorare con le fruste. Il composto cambierà velocemente consistenza diventando ben denso e cremoso.
  • Ora non vi resterà che spostare il vostro impasto all'interno dello stampo desiderato ed infornate in forno caldo. Ogni tartelletta ospiterà circa 2 cucchiai e mezzo di impasto.
  • Le tortine cuociono a 175°C in modalità ventilata per 20-25 minuti, mentre per la torta serviranno circa 35 minuti. In entrambi i casi vi consiglio la prova stecchino per verificarne la cottura.
  • Estraete il vostro dolce e lasciatelo raffreddare completamente prima di estrarlo dalla vostra forma! Mi raccomando attenzione con la semola, se non è ben fredda si rompe😉.

Per la guarnizione finale

  • Una volta ben fredde liberate le vostre tartellette dagli stampi furbi di silicone e adagiate al centro di ognuna una fetta di arancia caramellata ricoprendole con il caramello.
  • A questo punto vi saranno avanzate due fette di arancia e buona parte del caramello si sarà attaccato alla padella. Tranquilli truchetto TOP in arrivo, per un gusto super😉.
  • Prendete le due fette di arancia e versatele all'interno del bicchere del frullatore ad immersione, aggiungete 50ml di acqua ( o di succo di arancia) e frullate il tutto.
  • Prendete il composto versatelo nella padella del caramello e deglassatela esattamente come fareste per un arrosto o un fondo di carne a fuoco medio aiutandovi con una marisa.
  • Una volta deglassata bene la padella lasciate addensare nuovamente il caramello e versatelo sopra le vostre fette di arancia e livellatelo bene con l'aiuto di un coltello o di una spatola. Fate in modo di "spingere" il vostro caramello all'interno della "fuga" tra bordo della fetta d'arancia e bordo della tartelletta.
  • Una volta livellato bene il caramello lasciate raffredare e gustate le vostre tratellette 😍!
  • Se avete scelto di ricreare la torta classica una volta ben fredda non vi resta che aprire lo stampo a cerniera, rimuovere la carta forno sui lati, rovesciare il dolce su un piatto di portata e con delicatezza rimuovere anche l'altro pezzo di carta forno 😎.
  • Il dolce si mantiene fresco per 4-5 giorni all'interno di un contenitore per dolci chiuso, lontano da luce e fonti di calore.

Note

Raccomando di conservare il dolce o le cartellette all'interno di un contenitore chiuso, altrimenti tenderà a seccarsi e diventare "sbricioloso".
Nel caso non abbiate un contenitore adatto, va bene anche un sacchetto in plastica per alimenti ben chiuso 😉

Related Posts

Riso venere con Avocado, Mandorle e Banana con salsa di Skyr e Menta al Cardamomo

Riso venere con Avocado, Mandorle e Banana con salsa di Skyr e Menta al Cardamomo

Un piccolo risottino dal gusto incredibile da usare come antipasto o primo piatto, una ricetta da provare assolutamente !

Kugelhopf di Carote e Mandorle  aka Camille formato maxi

Kugelhopf di Carote e Mandorle aka Camille formato maxi

Con la primavera non può mancare una torta di Carote e quella che vi propongo oggi è la torta di Carote per eccellenza, ispirata alle Camille !