Il Castagnaccio 🌰

Il Castagnaccio 🌰

L’inizio di Novembre segna per noi tradizionalmente il primo assaggio 🍷 del vino novello appena messo in commercio. Un brindisi che serve come rito di passaggio nel periodo freddo e buio dell’anno che – vi assicuro – qui 🌨 è veramente molto freddo e molto buio, specialmente con la triste prospettiva della mancanza dei consueti addobbi e mercatini natalizi con la loro bella atmosfera. Pazienza 😉, toccherà forse procacciare qualche bottiglia in più da consumare durante le dirette serali di Peppe 🙈⁣

E con il vino novello cosa si abbina come il Twerking con la Elettra ? : naturalmente il Castagnaccio ! ⁣
Un piatto povero della nostra tradizione, originario della Toscana e creato con pochi semplici componenti: farina di castagne, uvetta, pinoli, noci, rosmarino e olio extravergine. Inizialmente – e parliamo più o meno di 500 anni fa – era preparato solo con castagne , rosmarino ed acqua, poi è stato arricchito mano a mano che si diffondeva soprattutto nelle regioni appenniniche e nel nord dell’Italia, fino ad arrivare a noi in questa variante che è la più diffusa e filologica, per la semplicità dei suoi ingredienti che la rende più vicina possibile alla ricetta originale.⁣

⁣Più che un dolce – vi dico 😉 – è un magico rimedio al cattivo umore e alle torme delle cure onde esso si manifesta😏. Con quel suo gusto elegante come una milonga e quel suo profumo autunnale e intrigante di castagne e rosmarino, trova sempre la strada per farti desiderare un suo piccolo morso a fine pasto o a fine giornata, mentre mandi a quel paese buona parte del mondo e stappi una strameritata bottiglia 🤙 ⁣

A me piace nella versione abbastanza spessa, in modo che all’interno rimanga morbido, mentre all’esterno si forma quella squisita crosticina croccante e speziata che rende ogni pezzo irresistibile 😍! Trovate la mia personale ricetta sul Blog (sì, di questo dolce-non-dolce da sempre ognuno ha la sua ricetta segreta 😝). Provatela e fateci sapere se non è divino con un calice di Novello e, naturalmente, una buona compagnia per gustarlo.⁣

Buona giornata 🙋🏻‍♂️🙋🏼‍♀️😘 !


castagnaccio
Stampa Pin
0 da 0 voti

Il Castagnaccio

Un dolce antico, che con quel suo gusto elegante come una milonga e quel suo profumo autunnale e intrigante di castagne e rosmarino, trova sempre la strada per farti desiderare un suo piccolo morso a fine pasto o a fine giornata...
Portata Dessert, Dolci
Cucina Italiana
Keyword castagnaccio, castagne
Preparazione 1 ora 15 minuti
Cottura 1 ora

Ingredienti 

  • 500 g Farina di Castagne
  • 500 ml Acqua
  • 80 g Uvetta
  • 50 g Gherigli di Noce
  • 50 g Pinoli
  • 1 rametto Rosmarino
  • 3 tbs Olio extravergine di Oliva
  • 1 pizzico Sale

📖 Istruzioni 📖

  • Cominciamo con il setacciare la farina di Castagne in una ciotola. Aggiungiamo poi lentamente l'acqua fredda, mescolando energicamente con una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea e semiliquida
  • Aggiungiamo alla nostra pastella il pizzico di Sale e l'Olio evo, sempre mescolando bene per non avere grumi
  • Ora oliamo una teglia, oppure rivestiamola di carta forno e versiamo al suo interno la pastella che dovrà avere uno spessore di 2-3 cm
  • E' il momento di cospargere la pastella nella teglia con i pInoli interi, i gherigli di noci sminuzzati grossolanamente a mano e le foglioline di Rosmarino non tagliate. Per far si che non si brucino, conviene far affondare con una forchetta questi ingredienti leggermente più in fondo nella pastella 😉
  • Mettiamo la teglia in forno a 200°C per circa un'ora. Vi accorgerete che il vostro Castagnaccio è pronto quando si formerà sulla superficie una crosticina croccante e screpolata !
  • Da consumare tiepido oppure a temperatura ambiente

Related Posts

Gnocchetti con Castagne, Ceci e Melograno al profumo di Timo limone

Gnocchetti con Castagne, Ceci e Melograno al profumo di Timo limone

Una piccola pozione magica, che racchiude in se tutti i sapori ed i colori dell’autunno in un piatto dal gusto indimenticabile ! Facile da preparare, deliziosa da gustare…

🍂Risotto con Marroni, Salsiccia Garronese, Crema di Zucca e Bela Badia

🍂Risotto con Marroni, Salsiccia Garronese, Crema di Zucca e Bela Badia

Un tripudio di sapori d’autunno racchiuso in un risotto dal colore inconfondibile … Se avete voglia di una ricetta autunnale 🍂fuori dagli schemi, questa fa proprio per voi !



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: