Pangoccioli Dark

Pᴀɴɢᴏᴄᴄɪᴏʟɪ 🍫 – Tʜᴇ ᴅᴀʀᴋ sɪᴅᴇ ᴏғ ᴛʜᴇ ᴍᴏᴏɴ 🌚


Come ogni terzo lunedì del mese torna il nostro amato appuntamento cioccolatoso con le Barrette del #Cioccodì !

Questo mese mi sono voluta distaccare dal formato classico, infatti non vi presenterò un dolce ispirato a una tavoletta, bensì volevo condividere una combinazione extra cioccolatosa 😍🍫

La primavera continua a essere non pervenuta😏 e io continuo a sfornare gli ultimi lievitati della stagione prima di passare a dolci leggeri e fruttati, ma sopratutto prima di azionare la gelatiera🤩🍦

Dopo la Baguette al cioccolato non potevo non sperimentare con dei Pangoccioli in versione Dark😋 e,ndevo essere sincera, sono felicissima di averlo fatto💪🏻 perché sono di un cioccolatoso e morbidoso da rasentare l’impossibile 🤩

Per raggiungere il giusto grado di cioccolatosità ho utilizzato all’interno dell’impasto del cacao amaro assieme al miele al cacao Mielizia Conapi , mentre per il ripieno le classiche “gocce” di cioccolato mi sembravano un pò superate😏, quindi ho voluto spingermi oltre usando il cioccolato extra fondente della Rittersport tagliato a cubotti😎. Chi ci segue lo sa, questa varietà è davvero una delle mie preferite in assoluto, 🔝5 meritatissima!

Il sapore cioccolatoso di queste briochine è spettacolare e viene battuto soltanto dai pezzettoni di cioccolato fondente che in cottura si sciolgono quanto basta per rendere il tutto goduriosamente libidinoso🤩 e al limite del food porn🔞🤣

Oltre al gusto fenomenale di cioccolato questi pangoccioli sono anche di una morbidezza incredibile grazie alla Farina di Tipo 1 e 2 del nostro fidato mulino Rieper . Una lunga fermentazione e l’utilizzo del nostro fedele Brutino (il lievitino) rendono queste delizie anche facili da conservare.

Lo so, lo so, vi abbiamo un pò abbandonati la scorsa settimana, ma avevamo la mia vecchiaia da festeggiare 😎🎂🥂!! Ora però non ditemi che con questa ricetta non siamo perdonati😉

Rimanete sintonizzati sulle storie, da domenica ci rivedremo in diretta e ho qualche domanda da farvi 😉!

Eccovi, come sempre, la ricetta con tutte le chicche, da provare anche se non siete fieri genitori di un licoli 😉😎

 

Pangoccioli Dark
Stampa Pin
No ratings yet

Pangoccioli Dark

Per tutti gli amanti del fondente, ecco a voi la versione dark dei famosissimi Pangoccioli. Un'esperienza cosi fondente e goduriosamente libidinosa da renderla al limite del food porn🔞🤣. La ricetta è pensata con il licoli, ma può essere ricreata anche con lievito di birra😉😎.
Portata Brunch, Colazione, Dolci
Cucina Italiana
Keyword cioccolato, cioccolato fondente, Pane, Pangoccioli
Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Lievitazione 12 ore
Porzioni 12 Paninetti

Equipment

  • Ciotola capiente
  • Marisa, spatola
  • Fruste elettriche o planetaria
  • Teglia da Forno
  • Tarocco
  • Gratella

Ingredienti 

Per il Polish

  • 3 g Lievito di Birra fresco (o 1g di lievito secco)
  • 70 ml Acqua (filtrata e tiepida)
  • 70 g Manitoba (noi RIEPER)

Per i Pangoccioli

  • 140 g Licoli (1:3:3 appena passato il picco (o il Polish), Temp ambiente)
  • 7 g Lievito di Birra fresco
  • 140 g Farina Tipo 1 (noi RIEPER)
  • 140 g Farina Tipo 2 (noi RIEPER)
  • 20 g Cacao Amaro
  • 1 Uovo (di allevamento all'aperto)
  • 100 ml Latte Intero
  • 30 g Miele al Cacao (noi Mielizia Conapi, o miele Millefiori)
  • 30 g Zucchero Semolato
  • qb Vaniglia Bourbon
  • 4 g Sale
  • 80 g Burro (pomata)
  • 100 g Cioccolato extra fondente (tagliato a cubotti)

📖 Istruzioni 📖

  • La bellezza di questa ricetta risiede sicuramente nelle velocità e nella praticità di questo impasto. Lievita per lo più in frigorifero ed è estremamente semplice da realizzare, anche per chi usa il lievito compresso. In quel caso però calcolate bene i tempi di maturazione del Polish.

Per la Creazione del Polish

  • Il Polish in sostituzione al Licoli è l'unico modo per ricreare il sapore unico ed inconfondibile della baguette usando il lievito compresso.
  • In una ciotola sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e aggiungete poi le farine, mescolate fino ad ottenere una pastella liscia e lasciatela riposare. Il polish sarà pronto quando avrà raddoppiato in volume assumendo la classica consistenza "gelatinosa" con la superficie piena di bolle.
  • Il polish impiegherà circa 4-5 ore a temperatura ambiente per maturare, ma se preferite potete coprire il Polish con della pellicola e lasciarlo riposare per una notte in frigorifero.
  • Una volta pronto, il Polish andrà usato in sostituzione del Licoli esattamente nello stesso modo.

Per i Pangoccioli

  • In una ciotolina sciogliete il miele con il latte, aggiungete la vaniglia e tenete da parte.
  • In una ciotola capiente sciogliete il Licoli (o il Polish) con il mix di latte, aggiungete poi il lievito fresco e mescolate bene, aggiungete anche lo zucchero e continuate a mescolare finchè tutto non sarà ben amalgamato.
  • Aggiungete al composto liquido appena ottenuto anche l'uovo e mescolate bene per farlo amalgamare al composto.
  • Ora non vi resta che aggiungere la farina assieme al cacao e mescolare finchè le farine non saranno completamente bagnate. A questo punto della ricetta non ci sarà bisogno di mescolare o impastare, dobbiamo solo fare attenzione che non vi sia della farina "secca" all'interno della ciotola.
  • Lasciate l'impasto a riposare per 30 minuti affinchè l'autolisi possa compiersi e l'impasto possa risultare più morbido ed elastico.
  • Finita l'autolisi aggiungete il sale all'impasto e lavoratelo per alcuni minuti finchè non sarà liscio e ben eleastico.
  • Potete tranquillamente lavorare l'impasto a mano, anche se per comodità vi consiglio uno sbattitore elttrico o la planetaria. Qualsiasi metodo scegliate di usare resistete e non aggiungete farina all'impasto, vedrete che una volta ben impastato avrà la giusta consistenza.
  • A questo punto aggiungete al vostro impasto il burro pomata un pochino alla volta e lavoratelo in modo da farglielo assorbire. Continuate ad inserire burro e lavorare l'impasto finchè non avrte completamente finito la quantità di burro.
  • Quando l'impasto sarà pronto rovesciatelo sul vostro piano di lavoro e dategli due pieghe su entrambi i lati poi pirlatelo fino a formare una palla ben tesa.
  • Riponete il vostro impasto all'interno di una ciotola, copritela con della pellicola e ponetelo a lievitare nel frigo per tutta una notte.

Prima formatura

  • Il mattino seguente estraete il vostro impasto ben lievitato e lasciatelo tornare a temperatura per ~20 minuti.
  • Passato questo tempo rovesciate l'impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato e dividetelo in due. Formate due panetti pirlandoli e lasciateli riposare sul piano di lavoro coprendoli mentre tagliate il cioccolato fondente.
  • Il cioccolato dovra andrà tagliato a cubetti di 1,5x1,5cm cercando di "smussare" il più possibile gli angoli che potrebbero bucare l'impasto durante la lievitazione.
  • Ora siete pronti per inserire il vostro cioccolato all'interno del impasto. Per facilitarci il lavoro creeremo dai due panetti due filoncini da cui ricaveremo 6 panetti a testa.

Laminazione

  • Infarinate leggermente il vostro tavolo da lavoro e con l'aituo di un tarocco prelevate uno dei due panetti di impasto facendo attenzione a mantenere la parte umida (quella che ha riposato a contatto con il piano di lavoro) sopra.
  • Con delicatezza allargate il panetto e tiratelo leggermente a formare un ovale. Tenete il paneto ovale in posizione orizzontale di fronte a voi e ponete sulla superficie le gocce di cioccolato premendole con delicatezza all'interno dell'impasto. Ora ripiegate la parte superiore verso il centro dell'impasto e premete saldamente in modo da chiudere bene la piega e ripetete l'operazione con il lembo di impasto inferiore sempre portandolo verso la metà e chiudendo bene la piega.
  • Con delicatezza, premete sulla superficie del panetto e aggiungete nuovamente delle gocce di ciocciolato sempre premendole leggermente all'interno dell'impasto. Piegate nuovamente il lembo superiore verso metà e quello inferiore a chiudere la piega precedente. Fate attenzione a sigillare bene tutte le chiusure.
  • Ora dividete il filoncino in sei parti uguali e arrotolatele sul piano da lavoro fino ad ottenere delle pallette ben chiuse e della forma ben rotonda. Ponete le pallette a lievitare su una placca da forno rivestita di carta forno.
  • Ripetete l'operazione anche con la seconda parte d'impasto ed otterrete 12 paninetti della stessa forma e misura. Fate attenzione a distanziare bene i paninetti tra di loro visto che raddoppieranno di volume durante la lievitazione e cresceranno ulteriormente durante la cottura 😉
  • I pangoccioli lieviteranno a temperatura ambiente coperti con un panno fino al raddoppio del volume.

Cottura

  • Ponete all'interno del vostro forno una ciotola in ceramica con un pò di acqua e disponetela nel ripiano più basso a contatto con la base del forno. Fate scaldare il vostro forno in modalità ventilata fino a raggiungere i 200°C
  • Quando il forno avrà raggiunto la temperatura corretta non vi resterà che usare uno spruzzatore per nebulizzare leggermente con un pò di acqua i vostri paninetti ed infornarli. I pangoccioli cuoceranno a 175°C in modalità statica per 18-20 minuti.
  • Una volta cotti i vostri pangoccioli dovranno raffredare completamente su una gratella. Una volta freddi i vostri Pangoccioli si manterranno freschi per 4-5 giorni chiusi all'interno di una scatola di latta o di una busta per alimenti al riparo da fonti di calore e luce.

Note

Come sempre quando si usa il lievito (di qualsiasi tipo) vanno usate alcune accortezze, ovvero:
  • Le Temperature: Mai sopra i 30°C. La temperatura ideale per la lievitazione è sempre introno ai 26-28°C
  • L'Acqua: assicuratevi che non vi sia presente del cloro nella vostra acqua o ucciderete il lievito. Usate dell'acqua filtrata o lasciate respirare l'acqua per 40-50 minuti in modo che il cloro possa evaporare
Se sei un'amante dei Pangoccioli di consiglio di vedere anche la ricetta con l'utilizzo del Tang Zhong o la variante Vegan estremamente morbida 😉. Perché si sa ognuno ha la sua versione preferita😎

Related Posts

Cookies Vegani 🍪Mele🍏 e Cioccolato Bianco

Cookies Vegani 🍪Mele🍏 e Cioccolato Bianco

Morbidi biscotti alla mela con pezzetti di mela fresca e cioccolato bianco, per un’esplosione di sapore autunnale🤩. Croccanti fuori e morbidissimi dentro sono l’ideale per iniziare con grinta la giornata o finirla in dolcezza senza sensi di colpa😎. Uno biscotto tira l’altro!

Epi de Blé 🌾 con Pomodorini e Cipollotti

Epi de Blé 🌾 con Pomodorini e Cipollotti

Se anche voi siete alla ricerca di una croccante tentazione che allieti le vostre serate autunnali😉, vi consiglio assolutamente queste Baguette con pomodorini secchi e cipollotto fresco. Una vera delizia per accompagnare i formaggi di stagione 🤩