Vegan Babka speziato alla zucca con caramello e noci

Vegan Babka speziato alla zucca con caramello e noci

Come vi dicevo poco tempo fa, stiamo davvero raschiando il fondo del barile Netflix 📽️ in attesa delle nuove stagioni delle nostre serie preferite. L’esplosione estremamente anticipata dei film di Natale 😏, poi, ci ha davvero dato la stangata finale! 🤣⁣

Proprio nel fare zapping tra gli infiniti trailer a disposizione, siamo incappati in una serie americana nella quale un presentatore, dall’animo estremamente affine a quello di Santa Claus🎅🏼, trasforma le case🏡 dei partecipanti al programma in un villaggio così natalizio che il polo nord gli fa un baffo 🤣⁣

Nella puntata di cui vi parliamo, il personaggio in questione era molto indaffarato nel cercare addobbi adatti a esaltare il periodo delle feste in una famiglia di religione mista ebreo/cristiana. ⁣
⁣E nell’ammirare la frustrazione del presentatore, oltre a riflettere sulle infinite problematiche legate alle fusioni culturali e religiose, mi è balenata un’idea per una fusione culinaria : combinare uno dei più antichi dolci ebraici, il babka, con i tipici sapori della festa del ringraziamento americana.⁣

Ed ecco qua il risultato: un bellissimo intreccio di Babka alla Zucca arricchito con le tipiche spezie americane (Pumpking Spices) e ripieno di un golosissimo caramello di sciroppo d’acero e noci 🙌🏻🤩 ⁣

Esatto, non vi dirò altro, perché questo dolce va assolutamente ricreato per capire appieno lo spirito da Thanxsgiving che emana ! In realtà una cosa la devo aggiungere😬 : è completamente Vegan 😉⁣

Per tornare al tema Netflix, vi posso dire che le soddisfazioni più grandi al momento continua a regalarcele Bollywood con i suoi film in Hindi 🤣 e se volete qualche dritta per una serata all’insegna della risata, let me know ! Nel caso, la vostra esperta in materia vi farà strada nei meandri della critica del cinema bollywoodiano 🤣, magari anche in lingua originale 😎🤣⁣


babka alla zucca
Stampa Pin
0 da 0 voti

Vegan Babka speziato alla zucca con caramello e noci

Un bellissimo intreccio di Babka alla zucca, arricchito con le tipiche spezie americane (Pumpking Spices) e ripieno di un golosissimo caramello di sciroppo d’acero e noci 🙌🏻🤩 
Portata Colazione, Dolci, lievitati
Cucina Americana, Ebraica
Keyword Babka, Noci, zucca
Preparazione 55 minuti
Cottura 40 minuti
Lievitazione 2 ore
Tempo totale 3 ore 35 minuti
Porzioni 16 porzioni

Equipment

  • Ciotola capiente
  • Marisa, spatola
  • Pentolino dal fondo spesso
  • Cutter

Ingredienti 

Per l'impasto alla Zucca

  • 320 g Zucca (Hokkaido, peso da mondato)
  • 25 g Lievito di Birra fresco
  • 10 ml Sciroppo di Acero
  • 50 ml Acqua
  • 160 g Farina Manitoba
  • 340 g Farina di Farro
  • 25 g Zucchero di Canna
  • 20 ml Olio di semi
  • 1 pizzico Sale
  • 1 tsp Cannella
  • 1 tsp Fiori di Macis (o Noce moscata)
  • ½ tsp Pimento (old Spice)
  • ½ tsp Vaniglia
  • 30 ml Acqua (in base alla cottura della zucca)

Per il Caramello alle Noci

  • 250 ml Sciroppo di Acero (intenso, Grado C)
  • 20 g Olio di Cocco
  • 120 g Noci
  • 80 g Noci Pecan
  • 15 g Zucchero di Canna (opzionali in base al gusto)

📖 Istruzioni 📖

  • Con questa ricetta otterrete una Babka intrecciato come in foto, dal Ø di 26cm o due Babka in formato treccia da cuocere dentro le teglie da Plumcake.

Per l'impasto alla Zucca

  • Tagliate la zucca a pezzi, pesatela e cuocetela a vapore fino a completa cottura. Scolate la zucca lasciatela raffreddare completamente su un foglio di carta assorbende ed infine frullatela con l'aiuto di un cutter.
    Vi consiglio vivamente di aspettare che la zucca sia completamente fredda prima di frullarla. Così conterrà molto meno acqua.
  • Sciogliete il lievito di birra in acqua tiepida (50ml) assieme allo sciroppo d'acero e lasciatelo riposare da parte mentre preparate gli altri ingreienti.
  • In una ciotola versate le farine, il pizzico di sale e le spezie mescolando bene tutto e formando una piccola fintanella all'interno della ciotola.
  • Versate all'interno della fontanella il lievito, la zucca e l'olio e azionate la vostra planetaria dopo aver inserito il gancio per impastare. Aggiungete ulteriore acqua al'impasto (massimo 30ml) in base alla necessità dell'impasto e all'acqua che avrà trattenuto la vostra zucca dopo la cottura. Dovrete ottenre un impasto liscio, eleastico e mediamente umido. Impastate per una decina di minuti.
  • Pirlate il vostro impasto su un piano da lavoro, ungetelo leggermente per non farlo seccare e riponetelo al caldo e al riparo da correnti d'aria a lievitare fino a raddoppio del suo volume. Con una temperatura media di 20°C ci vorrà all'incirca un'ora e mezza.

Per il caramello d'acero e noci

  • Mentre l’impasto lievita dedicatevi al vostro ripieno di noci.
  • In una padella tostate le vostre noci, fatele intiepidire e frullatele in un cutter fino a ottenere una farina uniforme. Tenete da parte mentre procedete con il resto del procedimento.
  • All'interno di un pentolino dal fondo doppio fate scaldare lo sciroppo d'acero fino a che vedrete che sarà molto più fluido di come si presentava nizialmente Aggiungete il burro, fatelo sciogliere ed una volta amalgamato bene il composto toglietelo dal fuoco.
  • A questo punto aggiungete il resto degli incredienti e mescolate fino ad ottenere un impasto simile ad un burro di noci. Fate raffreddare bene prima di usarlo.

Composizione e Cottura

  • Una volta che il vostro impasto avrà raddoppiato il suo volume, potrete continuare con la ricetta e iniziare a stenderlo. L'impasto andrà steso con forma rettangolare di circa 40⬆️x55➡️ e con uno spessore di circa 1 cm.
  • Aiutatevi usando della farina, per ottenre un rettangolo più uniforme possibile vi consiglio di partire lavorando il vostro impasto e creando un panetto dalla forma allungata.
  • Una volta soddisfatti del vostro rettangolo, spalmate in modo uniforme il vostro ripieno aiutandovi con una marisa o con una palettina a gomito. Fate attenzione a non usare troppa forza altrimenti l'impasto si bucherà. Spalmate una cucchiata di impasto per volta e cospargetene una porzione di rettangolo, poco per volta e con delicatezza, fino a ricoprirlo interamente
  • Arrotolate stringendo bene, prima la parte alta verso il basso⬇️ e poi quella bassa verso l'alto ⬆️ dell'impasto ricavando due salsicciotti che si incontreranno a metà del rettangolo. Dovete arrotolare la parte di impasto più lunga, quella in orizzontale davanti a voi. Tagliate nel mezzo il vostro rettangolo e liberate i due salsicciotti.
  • I due salciciotti andranno a loro volta tagliati a metà per tutta la loro lunghezza. Usate un coltello ben affilato e cercate di non fare troppa forza (non spingete) nè di tirare troppo mentre tagliate. Cercate di mantenere la parte tagliata con tutti gli strati verso l'alto, in modo che il ripieno non vi si appiccichi ovunque.
  • A questo punto dovete posizionare due strisce di impasto davanti a voi per "dritto"⬆️ e due per "lungo" ➡️ facendo in modo che si intreccino. Una passa sotto l'altra e viceversa.
  • Ora avrete davanti a voi una sorta di croce con l'intreccio centrale e due salcicciotti per ogni segno cardinale. Partendo da sud prendete il salciciotto a destra e passatelo sopra a quello di sinistra e continuate cosi con tutti isegni carinali, tutti e quattro i lati per intenderci. Nella foto trovate un piccolo aiuto.
  • Finito il primo giro, tornati nuovamente a Sud prendete il salcicciotto che era rimasto in posizione iniziale, la adagiate bene sotto al "fratello" che lo ha scavalcato prima e lo adagiate sopra al primo salcicciotto che avete alla vostra destra, nel segno cardinale est. Continuate cosi per tutti i segni del giro.
  • Continuate intrecciando sempre prima tutto un lato per poi passare all'altro fino ad aver finito tutto l'impasto a disposizione. Adagiate le parti finali sotto all'ultimo intreccio in modo da non farle vedere ed in modo da evitarne la "liberazione" durante la cottura.
  • Spennellate con un goccino di latte vegetale il vostro Babka e lasciatelo riposare per una mezz'oretta prima di cuocerlo in forno preriscaldato a 175°C per 45 minuti in modalità statica.
  • Sfornate il vostro babka lasciatelo raffreddare completamente prima di spostarlo dalla teglia e di servirlo ai vostro ospiti.

Note

Potete servire il vostro Babka con una glassa leggera di zucchero a velo e Latte vegano, magari impreziosendolo con un ulteriore pizzico di spezie 😉
Potete ricreare il Babka anche usando il normale formato a treccia da riporre e cuocere dentro una teglia da plumcake. In questo caso otterrete due teglie di Babka.

Related Posts

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Oggi prepariamo assieme questi deliziosi gnocchetti di zucca, sarà incredibile provare il contrasto con la terrosa sapidità del cavolo nero unito alle mandorle accompagnata dalla piccante sapidità delle lenticchie piccanti. Dovete assolutamente provare e farmi sapere se la mia invenzione vi solletica il palato. A presto !

Mezze Maniche Noci e Gorgonzola

Mezze Maniche Noci e Gorgonzola

Una ricetta semplicissima e di sicuro successo, un classico della cucina dell’ultimo minuto !
Gustosissima a discapito della rapidità della preparazione 😉