Nodini speziati della tradizione svedese – Kanelbullar

Nodini speziati della tradizione svedese – Kanelbullar


Il Natale comincia a farsi sentire sempre di più, le lucine aumentano e le case iniziano a scaldarsi grazie all’odore di cannella, mandarini e mandorle tostate.

Come alcuni di voi ormai sapranno, sono molto legata al periodo vissuto in Germania ed alcuni bellissimi ricordi mi fanno tornare un po’ di nostalgia. Ricordo bene l’odore di zucchero sciolto che a fine novembre aleggiava nell’aria grazie alla riapertura della fabbriche di caramelle. La mattina alle 7, aspettando il bus che mi avrebbe portato a scuola con una gelida temperatura di -10°C ❄, quell’odore riusciva a scaldarmi il cuore 💫✨. Tutto il nord della Germania è molto legato alle tradizioni del nord europa e questi dolcetti spesso vengono preparati nei giorni che anticipano la festa di Santa Lucia, che in Svezia è una vera e propria festa nazionale.

I Kanelbullar sono dei croccanti nodini di pasta lievitata farcita con burro e cannella che vengono arrotolati ad arte, infornati e spennellati con sciroppo ancora bollenti. Immancabile come tocco finale la granella di zucchero. Questi dolcetti sono una vera coccola per il cuore soprattutto con il freddo che impazza fuori.

Come sempre non potevo esimermi dal modificare un po’ la ricetta 😉 e quindi al posto di usare solo cannella ed un pizzico di cardamomo ho usato il mix di spezie tedesco, Lebkuchen, scegliendone uno che lascia alla cannella la nota preponderante. Ovviamente nessuno vi vieta di preparare la versione originale mantenendo la stessa quantità di spezie 😉.

L’odore di queste meraviglie che cuociono nel forno è davvero una piccola coccola natalizia.

Se sei alla ricerca di ricette natalizie italiane come tedesche e nord europee, noi ne abbiamo una vera infinità. Le trovi tutte nel nostro Menu dedicato alle Ricette di Natale, per un Natale con i fiocchi 🤩🎄

 

Stampa Pin
No ratings yet

Nodini speziati della tradizione svedese - Kanelbullar

Una piccola coccola natalizia direttamente dalla tradizione svedese !
Portata Dolci
Cucina Internazionale
Keyword dolci
Preparazione 40 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 1 ora 6 minuti
Porzioni 12 nodini

Ingredienti  

Per l'impasto

  • 470 g Farina 00
  • 1 bustina Lievito madre secco (o un cubetto di lievito )
  • 75 g Burro
  • 250 ml Latte
  • 50 g Zucchero Semolato
  • 1 pizzico Sale

Per il Ripieno alle spezie

  • 100 g Burro (pomata)
  • 2 tbsp Zucchero Semolato
  • 2 tsp spezie Lekuchen (2 tsp cannella ed un pizzico di cardamomo )

Per la Glassa

  • 70 g Zucchero Semolato
  • 70 ml Acqua
  • qb Granella di Zucchero

Istruzioni

  • La prima cosa da fare è quella di creare l'impasto e lasciarlo lievitare in un posto caldo, soprattutto con questo freddo. Se non sapete come fare o dove riporre a lievitare l'impasto accendete a 30°C il forno per una 10 di minuti o accendete semplicemente la luce a forno chiuso.
  • In una ciotola capiente versate la farina ed il lievito madre, lo zucchero ed il pizzico di sale, miscelate bene le farine e create nel mezzo una fontana.
  • In un pentolino versate il latte ed il burro e fateli stemperare a fuoco basso. Mi raccomando la temperatura non deve superare quella corporea o il lievito morirà ed il vostro impasto non lieviterà. Per essere sicuri che sia la temperatura giusta immergete un dito nel composto se non vi risulterà ne caldo ne freddo è la temperatura ideale e potete procedere.
  • Nel caso non riusciate a procurarvi il lievito di madre secco potete ovviamente sostituirlo con un cubetto di lievito di birra. Io sinceramente mi trovo benissimo con il lievito di madre secco del molino rossetto. Nel caso usiate il lievito di birra classico tenete da parte 30g di farina in più che potrebbero servirvi a dare all'impasto la giusta consistenza. Il lievito di birra potete tranquillamente scioglierlo nel latte tiepido.
  • Prendete il mix di latte e burro (ed eventualmente lievito) e versatelo nelle farine e create un impasto. Lavorate bene per una 10 di minuti l'impasto e e riponetelo a lievitare fino raddoppio del volume. Il mio impasto ha impiegato all'incirca 40 minuti.
  • A lievitazione terminata prendete l'impasto e stendetelo ricreando un rettangolo.
  • Prendete il burro pomata aggiungete lo zucchero e le spezie e miscelato bene, fino ad ottenere una pasta scura che andrete a stendere uniformemente sul rettangolo di pasta.
  • Prendete l'impasto e piegatelo a metà su se stesso mantenendo il ripieno all'interno. Cercate di ricreare sempre un rettangolo mantenendo la parte più lunga verticalmente davanti a voi.
  • Prendete l'impasto e riponetelo per 10 minuti in frigo o finche il burro non si sarà rassodato nuovamente.
  • Prendete il rettangolo di pasta e tagliatelo in tante striscioline larghe più o meno 1cm e 1/2. Se il vostro forte non è quello di tagliare dritto 🗡❌ ho alcuni piccoli consiglio per voi.
  • Per tagliare l'impasto usate una rotella da pizza 😉 vi semplificherà la vita non di poco rispetto al tradizionale coltello, mentre per tagliare dritto aiutatevi con il mattarello, posizionatelo bene prima di tagliare 😉.
  • Una volta tagliate tutte le striscioline di impasto arriva il bello, ovvero vanno creati i nodini 🤣🤣. Non vi preoccupate se non diventeranno perfetti l'importante è fermare bene le estremità per evitare che in cottura si liberino 🤣🤣.
  • Prendete l'estremità di una strisciolina tra pollice ed indice della mano sinistra e fate "penzolare" l'impasto sul dorso della vostra mano. Con l'aiuto della mano destra iniziate ad arrotolare senza lasciare l'impasto dall'alto verso il basso, esattamente come fareste con un gomitolo, cambiando ogni volta l'inclinazione.
  • Lo so, lo so ce la sto mettendo tutta ma spiegarlo a parole non è semplicissimo. C'è anche un secondo metodo che secondo me è molto più semplice e porta ad un ottimo risultato. Prendete la vostra strisciolina d'impasto e piegatela a metà, arrotolate tra di loro le due estremità. A questo punto avrete davanti a voi quasi una treccia d'impasto 💈, prendetela ed arrotolatela su se stessa come la casetta di una lumaca 🐌. Il risultato sarà sempre molto intrecciato e con la metà della fatica, credetemi ho imparato a mie spese 🤣 come sempre😎.
  • Una volta creati tutti i vostri nodini fateli riposare per una 10 di minuti mentre portate a temperatura il forno. I nodini cuoceranno a 160° in forno statico per 22-25 minuti.
  • Mentre i nodini cuociono create lo sciroppo facendo bollire per 7 minuti l'acqua con lo zucchero. Lo sciroppo sarà pronto quando vedrete che inizierà a diventare più denso. Tenetelo da parte perché ci servirà caldo 😍.
  • Passato il tempo di cottura tirate fuori dal forno i vostri nodini e spennellateli ancora fumanti con lo sciroppo caldo. Ora desistete dalla sfrenata voglia di addentarne subito uno e cospargete un po' di granella di zucchero. Fate raffreddare e godetevi i vostri nodini speziati 😍🌲🎅💫 . Va bene dai, anche tiepidi va bene 😉 nessuno e perfetto ed il nodino completamente freddo è sopravvalutato 🤣😘.

Related Posts

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Impossibile non conoscerli. Impossibile non amarli. I classici Lebkuchen della tradizione tedesca fatti in casa in mezz’ora e in versione completamente vegana ! Biscotti di natale cosi soffici e spezzati da perderci la testa!

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Oggi prepariamo assieme questi deliziosi gnocchetti di zucca, sarà incredibile provare il contrasto con la terrosa sapidità del cavolo nero unito alle mandorle accompagnata dalla piccante sapidità delle lenticchie piccanti. Dovete assolutamente provare e farmi sapere se la mia invenzione vi solletica il palato. A presto !