Trofie integrali con Cannellini, Salciccia e Cavolfiore al Rosmarino e Finocchio

ᴛʀᴏғɪᴇ ɪɴᴛᴇɢʀᴀʟɪ ᴄᴏɴ ᴄᴀɴɴᴇʟʟɪɴɪ , sᴀʟᴄɪᴄᴄɪᴀ ᴇ ᴄᴀᴠᴏʟғɪᴏʀᴇ ᴀʟ ʀᴏsᴍᴀʀɪɴᴏ ᴇ ғɪɴᴏᴄᴄʜɪᴏ

Chi non conosce questo delizioso formato di pasta di origine ligure ? La sua origine risale a un piccolo paesino sulla costa est di Genova di nome Sori e ancora oggi si prepara in casa arrotolando la pasta su un ferro da maglia e poi schiacciando con le dita l’elica ottenuta. La ricetta più famosa, ovviamente anche’essa della Liguria, prevede che venga servito con un condimento a base di pesto o di “pesto accomodato”, ovvero preparato con aggiunta di Patate e Fagiolini.

In realtà le Trofie si prestano assai bene a legare qualsiasi tipo di condimento, per la loro caratteristica forma ed è veramente un tipo di Pasta che ispira mille idee in cucina ! Oggi infatti ve le proponiamo con un ricco condimento a base di Salamella Trentina e Cavolfiore giallo brasati in padella con l’aggiunta di Rosmarino e semi di Finocchio con l’aggiunta di Fagioli Cannellini precedentemente lessati. A legare il tutto qualche cucchiaio di crema di Cavolfiore ed Olio evo insaporita da poco Pepe nero.

Noi abbiamo utilizzato questa variante delle classiche Trofie scovata nel banco frigo di Despar, a base di farina integrale che rende il sapore ancora più “rustico”, ma ovviamente la ricetta può essere tranquillamente replicata usando le più comuni Trofie con Grano duro o tenero. Se poi avete tempo e voglia di cimentarvi nella loro preparazione a mano, vi assicuriamo che sicuramente vi divertirete e che il risultato sarà strepitoso !

Il vero segreto di questa ricetta rimane comunque quello dell’aggiunta dei semi di Finocchio, che vedrete vi sopreprenderanno in unione agli altri sapori del piatto facendovi esclamare “ma questi due avevano proprio ragione !”. Provare per credere 😉

Per ultimo, vi consigliamo di accompagnare il nostro piatto con un bicchiere di Bardolino Chiaretto🍷, che saprà esaltare ed amplificare le sensazioni che questi ingredienti vi regaleranno.  Non vi resta che seguire la ricetta e provare !


Stampa Pin
0 da 0 voti

Trofie integrali con Cannellini, Salciccia e Cavolfiore al Rosmarino e Finocchio

Una ricetta che prevede l’utilizzo “inusuale” del più famoso formato di pasta ligure, questa volta proposto con un appetitoso condimento speziato.
Portata Piatto Principale, Primi Piatti
Keyword Pasta
Preparazione 20 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2 Persone

Ingredienti 

  • 180 g Trofie (250 g per pasta fresca)
  • 1 Cavolfiore Giallo (piccolo)
  • 1 Salciccia (Salamella Trentina)
  • 100 g Fagioli Cannellini (Peso già cotto e sgocciolato)
  • Rosmarino (un rametto)
  • 1/2 spicchio Aglio
  • 1/2 cucchiaino Semi di Finocchio (secchi)
  • 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva
  • 1/2 cucchiaino Pepe Nero
  • qb Sale

Istruzioni

  • Cominciamo mettendo a bollire una pentola con abbondante acqua salata. Quando avrà raggiunto il bollore, tuffiamoci dentro le cime del nostro Cavolfiore Giallo che faremo bollire per 5-6 minuti. Poi le scoleremo e le divideremo i tre parti : due parti le terremo pronte per essere saltate in padella, la terza parte la frulleremo con poca acqua ed il Pepe per ottenere una crema abbastanza liquida. Teniamo da parte il pezzi di e la cremina, ma non buttiamo l’acqua di cottura che servirà per la pasta 😉
  • Togliamo il budello dalla Salamella e tagliandola a fettine. Mettiamola in una padella antiaderente con l’Aglio, il Rosmarino tritato a coltello e i semi di Finocchio e facciamo rosolare a fiamma viva fono a che la Salamella sarà dorata
  • Ora togliamo gli spicchi di Aglio ed aggiungiamo il Cavolfiore giallo a pezzetti ed i Fagioli Cannellini. Saltiamo il tutto sempre a fiamma alta per altri 5 minuti
  • Nel frattempo avremo fatto riprendere il bollore all’acqua di cottura del Cavolfiore e versato le Trofie. Ci vorranno circa 5 minuti di cottura per la pasta fresca, più del doppio se usate quella secca. Regolatevi per e le Trofie pronte quando il condimento sarà pronto.
  • Quando le Trofie saranno cotte, scoliamole e aggiungiamole nella padella con il resto degli ingredienti e con la cremina di Cavolfiore e Pepe che avevamo tenuto da parte. Regoliamo il sale, saltiamo il tutto per un paio di minuti e serviamo ancora fumante !

Note

Ricordatevi di tenere la cottura delle vostre Trofie indietro di un paio di minuti prima di scolarle ed aggiungerle al condimento per saltarle assieme al resto degli ingredienti, per evitare che si cuociano troppo risultando leggermente “collose”

Related Posts

Trofie con Carciofi, Guanciale e Arancia Rossa all’Aglio Orsino e Cardamomo

Trofie con Carciofi, Guanciale e Arancia Rossa all’Aglio Orsino e Cardamomo

Ecco un piatto che ci ha appassionato, sia per la ricerca dei sapori fatta prima di prepararlo, sia per il risultato finale. Il gusto amaro del Carciofo viene perfettamente bilanciato ed armonizzato dalla nota agrumata dell’arancia rossa e del cardamomo ed il sapore è sorprendentemente equilibrato…

Trofie Integrali Radicchio e Speck con Datterino Giallo e Germogli di Miglio

Trofie Integrali Radicchio e Speck con Datterino Giallo e Germogli di Miglio

Ecco un semplice Piatto che racchiude in se i colori ed i sapori di un Autunno appena arrivato. Gustose Trofiette fresche risottate in un condimento tutto sud tirolese…da provare !



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: