Elisenlebkuchen

𝔈𝔩𝔦𝔰𝔢𝔫𝔩𝔢𝔟𝔨𝔲𝔠𝔥𝔢𝔫

Oggi post pomeridiano 😊. Anche noi siamo molto presi dal lavoro sulle ultime ricette che stiamo preparando per voi, il periodo natalizio e tutto quello che riguarda l’attualità, quindi oggi il post arriva nel pomeriggio🙏🏻😉

Dopo l’ultimo sondaggio vi avevo promesso la ricetta di queste delizie e quindi non potevo non mantenere l’impegno preso😉. Ecco a voi allora la più tradizionale ed antica ricetta di Lebkuchen, ovvero gli Elisenlebkuchen. 

La ricetta tradizionale risale circa al 1470 ed è originaria della città di Norinberga, tanto da essere riconosciuta come prodotto IGP. Starete pensando: “eh me cocomeri😎 anche i tedeschi hanno prodotti di indicazione geografica protetta!?” Ebbene si !😉

Nel 1400 Norinberga era una città  dalla fiorente attività commerciale e alcuni fornai decisero di modificare l’antica ricetta dei monasteri, lasciando le spezie e introducendo le materie prime più esclusive disponibili sul mercato. 

La leggenda narra che un ricco ed influente mercante veneziano si sia talmente innamorato di questi biscotti, da voler dare a queste delizie il nome della sua adorata figlia Elise.

Questi deliziosi dolcetti sono composti esclusivamente da mandorle e nocciole, canditi di arancia e cedro, il classico mix di spezie natalizie, uova e come tutti i dolci con radici antiche, la ricetta prevede l’utilizzo del miele. 

L’impasto viene lavorato sulle ostie per via della sua classica consistenza che rimane morbida e bagnata all’interno anche dopo la cottura.

Questi, cari miei, sono dei dolcetti estremamente particolari e difficilissimi da spiegare con le sole parole a chi non li ha mai assaggiati. Racchiudono in loro tutta la magia e il sapore del natale💫🎄⭐️🎅🏼. 

La ricetta è semplice da realizzare, vi serviranno solo le ostie, un pò di pazienza nel modellare e glassare post cottura, ma, come ormai saprete se ci avete seguito per tutto il periodo natalizio, i dolci natalizi🇩🇪 sono tutti buonissimi anche se necessitano di molto amore e dedizione !


elisenlebkuchen
Stampa Pin
0 da 0 voti

Elisenlebkuchen

Ecco a voi allora la più tradizionale ed antica ricetta di Lebkuchen, ovvero gli Elisenlebkuchen ! Questi deliziosi dolcetti sono composti esclusivamente da mandorle e nocciole, canditi di arancia e cedro, il classico mix di spezie natalizie, uova e come tutti i dolci con radici antiche, la ricetta prevede l'utilizzo del miele...
Portata biscotti, Dolci
Cucina Tedesca
Keyword biscotti di natale, biscotti tedeschi, spezie
Preparazione 35 minuti
Cottura 20 minuti
Porzioni 40 biscotti

Equipment

  • Fruste elettriche o planetaria
  • Mixer o cutter
  • Marisa, spatola
  • Ostie del Ø4cm
  • Sac a Poche monouso

Ingredienti 

Per i Biscotti

  • 3 Uova (di allevamento a terra)
  • 125 g Zucchero di Canna (tipo demerara)
  • 125 g Mandorle (o farina di Mandorle)
  • 125 g Nocciole (o farina di Nocciole)
  • 100 g Arancia candita (di ottima qualità)
  • 100 g Cedro Candito (di ottima qualità)
  • 2 tsp Spezie per Lebkuchen
  • 1 pizzico Sale
  • qb Vaniglia Bourbon

Per la Glassa

  • 45 g Zucchero a velo
  • qb Acqua

Per la Glassa al Cioccolato

  • 50 g Cioccolato Fondente
  • 5 g Olio di Cocco

📖 Istruzioni 📖

  • Con questa dose riuscirete a creare 40 biscotti del diametro di 4cm, se avete trovato ostie più grandi non preoccupati andranno benissimo ricaverete solo meno biscotti. In commercio si trovano anche le ostie da 7Ø e 8Ø.

Per i Biscotti

  • Prendete le mandorle e le nocciole tostatele in padella e sminuzzatele in un mixer fino a farle divenatre una farina bella fina.
  • Prendete i canditi e passateli nel mixer fino a raggiungere una consistenza molto simile ad una pasta granulosa. Potete tenere una piccola parte di canditi di una consistenza leggermente più grossolana se vi piace trovare un pezzettino di candito all'interno del biscotto. Una volta raggiunta la consistenza giusta tenete da parte.
  • Versate le uova all'interno della planetaria e lavoratele fino a diventarle spumose, aggiungete il pizzico di sale, la vaniglia, le spezie e lo zucchero a filo. Fate lavorare bene il composto finche non sarà raddoppiato di volume e diventato bello chiaro. Ci vorranno all'incirca tra 5 ed 6 minuti.
  • Aggiungete con calma e senza smontare il composto prima i canditi e poi le farine di frutta secca. Vi consiglio di fare questi passaggi a mano aiutandovi con una frusta o con una marisa mescolando dal basso verso l'alto con movemnti decisa ma dolci.
  • Una volta che il vostro impasto sarà pronto versatelo all'interno di una sac a poche monouso e applicate delle piccole montagnette di impasto sulle vostre ostie. Con le mani leggermente bagnate lisciate la superfice dei biscotti ricreando una bella cupola liscia.
    Continuate questa operazione fino ad aver finito tutto l'impasto.
  • Disponete i biscotti finiti su una placca da forno e cuocete i biscotti a 170°C in modalità statica per 15 massimo 20 minuti in base alla grandezza dei vostri biscotti.
  • Estraete i vostri biscotti e lasciateli raffreddare del tutto prima di glassarli

Per la Glassa

  • All'interno di una ciotola mescolate lo zucchero a velo con l'acqua necessaria a creare una glassa liquida e senza grumi. La glassa dovra essere liquida abbastanza da poter scorrere lentamente dal cucciaio riuscendo a "scrivere" all'interno della ciotola.
  • Per la glassa al cioccolato dovrete soltanto sciogliere a bagno maria il cioccolato con l'olio di cocco.
  • Le dosi per le glasse sono calibrate per ottenre metà dei biscotti con la glassa di zucchero e metà con la glassa al cioccolato, se desiderata usare solo una glassa ricalibrate le dosi 😉.
  • Una volta glassati i biscotti vanno lasciati asciugare e possono poi essere condivisi e gustati tutti assieme.
  • I biscotti si conservano fino a 3 settimane in luogo chiuso ed asciutto come una scatola di latta.

Related Posts

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Soffici e spezzati biscotti di natale della tradizione tedesca in versione completamente vegana !

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Oggi prepariamo assieme questi deliziosi gnocchetti di zucca, sarà incredibile provare il contrasto con la terrosa sapidità del cavolo nero unito alle mandorle accompagnata dalla piccante sapidità delle lenticchie piccanti. Dovete assolutamente provare e farmi sapere se la mia invenzione vi solletica il palato. A presto !