Torta Linzer con Gelatina di Succo d’uva

ᴛᴏʀᴛᴀ ʟɪɴᴢᴇʀ ᴄᴏɴ ɢᴇʟᴀᴛɪɴᴀ ᴅɪ sᴜᴄᴄᴏ ᴅ’ᴜᴠᴀ

Ci sono alcuni dolci che proprio non posso non preparare durante il periodo natalizio🎄, questa torta è uno di quelli 🤩.

Questa buffa versione di torta Linzer si è aggiunta alla lista dei miei dolci immancabili a Natale solo negli ultimi anni, ma è talmente buona che è salita molto velocemente in cima alla nostre preferenze! 

 Fa parte di quelle torte che ti salvano la vita quando sotto le feste ricevi visite o sei invitato per cena, visto quanto è semplice da realizzare ed estremamente bella da vedere anche senza grandi sforzi. 

So che quest’anno ci troveremo raramente in questo tipo di situazioni, ma la terza occasione è sicuramente quella che fa al caso nostro😉: la colazione. Esatto, è perfetta per quando cerchi semplicemente un dolce natalizio da goderti a colazione, la classica torta massima resa con zero sbatti.

In Germania molti la conoscono come Falsche Linzer, ovvero Linzer sbagliata, visto che ricrea il sapore della classica Linzer, ma con le consistenze completamente stravolte. 

Non si tratta di un’impasto simil crostata, come per la versione classica, bensì di una base morbidissima di mandorle e nocciole leggermente speziata con all’interno una freschissima gelatina di succo d’uva che rende il dolce estremamente morbido e goloso. 

Le spezie sono perfettamente bilanciate e la gelatina di succo d’uva dona al dolce una leggera nota acidula che vi farà venire voglia di chiedere il bis 😋🤩

Se vi ho incuriosito trovate la ricetta sul blog 😘


Torta Linzer con Gelatina d'uva
Stampa Pin
No ratings yet

Torta Linzer con Gelatina di Succo d'uva

Tutto il sapore della più famosa crostata, ma con una morbidezza e succosità incredibile🤩. Semplice e veloce da realizzare sarà la vostra migliore alleta per ricreare un atmosfera natalizia senza grande sforzo!
Portata Colazione, Dessert, Dolci
Cucina Tedesca
Keyword Linzer, spezie
Preparazione 35 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 12 persone

Equipment

  • 2 ciotole capienti
  • Marisa, spatola
  • Pentolino dal fondo spesso
  • Fruste elettriche o planetaria
  • Tortiera o anello da 24Ø

Ingredienti 

Per la Torta Linzer

  • 4 Uova
  • 180 g Burro (di montagna)
  • 190 g Zucchero di canna (tipo demerara)
  • 10 g Cacao Amaro
  • 200 g Nocciole (tritate a farina)
  • 100 g Farina di Farro (o Farina 00)
  • 2 tsp Cannella
  • ½ tsp Zenzero
  • ½ tsp Chiodi di garofano
  • ¼ tsp Vaniglia Bourbon
  • 1 pizzico Sale
  • 1 punta di coltello Fiori di Macis (o noce moscata)
  • 7 g Lievito per Dolci
  • 40-50 ml Latte Intero (temperatura ambiente)

Per il ripieno

  • 450 ml Succo d'uva
  • 5 g Maizena

Per la Decorazione

  • qb Zucchero a velo

📖 Istruzioni 📖

  • Questo dolce è semplicissimo e velocissimo da realizzare, la dose è perfetta per realizzare una torta da24cm di diametro non molto alto (circa4-5cm).

Per la Gelatina di Succo d'uva

  • Versate in un pentolino dal fondo doppio il succa d'uva, preservandone un pocchino per scogliere l'amido in una piccola ciotola a parte. Fate scaldare il succo ed una volta raggiunto il bollore aggiungete l'amido di mais sciolto e fate cuocere per altri due minuti.
  • il composto dovrà risultare denso esattamente come una confettura di frutta o una composta di mele, densa ma morbida.

Per l'impasto della Torta Linzer

  • Dividete le uova e semi montate a neve le chiare con il pizzico di sale. Una volta che le chiare avranno cominciato a montare aggiungete a filo 2 cucchiai della porzione di zucchero e montatele fino ad ottenre un composto stabile e ben lucido.
  • In una seconda ciotola lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenre un composto morbido e spumoso. Aggiungete le spezie ed incorporatele bene al composto.
  • Aggiungete al composto di burro e spezie i tuorli uno per volta aspettando che il primo si sia ben amalgamato prima di inserire il secondo.
  • Aggiungete all'impasto il cacao, la farina, le nocciole tritate ed il lievito e mescolate tutto con cura. Ora non vi resterà che aggiungere all'impasto il latte e lavorare ulteriormente l'impasto.
  • La dose del latte varierà in base alla grandezza della vostre uova, aggiungete abbastanza latte da ottenre un composto morbido, ma non liquido (max 50ml.
  • Ora non vi resta che incorporare le chiare precedentemente montate all'impasto, lavorando il composto dall'alto verso il basso con una frusta in modo da non far smontare il composto.

Assemblaggio

  • In una teglia foderata o nel vostro stampo ad anello versate ⅔ del vostro impasto e livellate bene. Adagiate in modo uniforme la vostra gelatina di succo di uva e ricoprite con il rimanente impasto la gelatina.
  • La torta cuoce a 180°C per 45 minuti in modalità statica. Ricordatevi sempra la prova dello stecchino per accertare la cottura.
  • Estraete dal frono la vostra torta e lasciatela raffreddare completamente prima di rimuoverla dalla teglia. Cospargete la superficie del dolce con un pò di zucchero a velo. Vi consiglio un motivo a rombi, semplice, ma di grande effetto 😉
  • Ed ecco a voi la vostra "falsa" Linzer pronta in poco più di un'ora 🤩! La torta si mantiene fresca e succosa per diversi giorni mantenuta a temperatura ambiente.

Note

Se non volete usare la gelatina di succo d'uva, potete sostituirla con 200g di confettura di prugne, di uva o la classica confettura di ribes rosso.

Related Posts

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Soffici e spezzati biscotti di natale della tradizione tedesca in versione completamente vegana !

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Oggi prepariamo assieme questi deliziosi gnocchetti di zucca, sarà incredibile provare il contrasto con la terrosa sapidità del cavolo nero unito alle mandorle accompagnata dalla piccante sapidità delle lenticchie piccanti. Dovete assolutamente provare e farmi sapere se la mia invenzione vi solletica il palato. A presto !