Trecce con Carciofi, Radice di Prezzemolo e Guanciale liquido 💧

Una delle possibilità più interessanti, vivendo qui in Südtirol 🏔️, è quella di poter avere a disposizione alcune materie prime veramente eccezionali, che invece, vivendo in una grande città come Roma, sono paradossalmente più difficili da scovare…

Conoscete già (purtroppo, direte voi che non ne potete più di questa benedetta radice di cui continuiamo a parlarvi 😂) la nostra scoperta della radice di Prezzemolo che, da quando abbiamo proprio qui imparato a conoscere, usiamo veramente spessissimo, sia in estate che in inverno per il suo gusto e per la sua versatilità

Oggi invece vogliamo parlarvi di Pastalpina, questa piccola, ma eccellente realtà locale, che prepara in piccoli lotti più volte alla settimana la sua pasta, in modo da utilizzarla sempre fresca, per preservarne al meglio ruvidità e caratteristiche organolettiche di eccellenza. Sono tutti prodotti biologici certificati ed inoltre si possono trovare in una grande varietà di Farine e composizioni, oltre che formati veramente interessanti😍😋🤩

Queste che abbiamo scelto per la ricetta di oggi sono delle trecce di Grano duro e Farro monococco integrale, che hanno una consistenza veramente fantastica ed una ottima tenuta alla cottura. Peccato non potervi mostrare la ruvidezza la porosità della superficie🔎, perché sono adattissime a raccogliere ogni tipo di condimento😋 !

Una pasta così speciale meritava una ricetta speciale! Così abbiamo inventato per l’occasione il Guanciale liquido 😆(sic) ! Voi direte che siamo impazziti, ma considerando che c’è chi ben più famoso e bravo di noi liquefà la scarola 🤣 ci sentiamo legittimati e fieri della nostra trovata, che, tra l’altro, è di una squisitezza unica 😜 !

Volete sapere come si prepara il Guanciale liquido ? Non vi resta che leggere la ricetta, in modo da poterla riproporre anche sulla vostra tavola e darci immancabilmente ragione ! 😁😛

Potete trovare questo ed altri prodotti di Pastalpina nei negozi e nello shop online di Pur Sudtirol


Stampa Pin
0 da 0 voti

Trecce con Carciofi, Radice di Prezzemolo e Guanciale liquido

Carciofi e Guanciale legati dal sapore ineguagliabile della radice di prezzemolo, in una ricetta innovativa e super !
Portata Primi Piatti
Cucina Internazionale, Italiana
Keyword Pasta
Preparazione 45 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti 

Guanciale Liquido

  • 100 g Guanciale
  • 100 g Radice di Prezzemolo (già sbucciata e pulita)
  • 20 ml Panna
  • 1/2 cucchiaino Pepe Nero
  • 2 Cuori di Carciofo (e gambi)

Preparazione

  • 150 g Trecce di Farro e Grano duro (Pastalpina)
  • 2 Carciofi (Foglie)
  • 1 Spicchio di Aglio

Istruzioni

Guanciale Liquido 💧

  • Cominciamo preparando il nostro Guanciale liquido. In una padella mettete il Guanciale tagliato a strisce sottili e fate brasare a fiamma media, fino a che diventa bruno.
  • Ora togliete il guanciale e mantenete il grasso di cottura nella padella per la preparazione successiva
  • Mettete la Radice di Prezzemolo tagliata a cubetti in poca acqua fredda salata e fate cuocere per circa 10 minuti dopo che avrà raggiunto il bollore
  • Mettete il Ganciale in un Mixer, assieme alla Radice di Prezzemolo ed alla Panna. Tritate finemente il tutto assieme ad un poco di acqua di cottura della Radice, fino ad ottenere una crema abbastanza fluida
  • Versate la crema in un pentolino e cuocete a fuoco bassissimo per circa 30 minuti, girando di tanto in tanto, fino ad ottenere la consistenza di una crema densa. A questo punto aggiungete il Pepe macinato e con un mixer ad immersione frullate ancora una volta per bene il composto, quindi passatelo in un passino a maglie strette aiutandovi con una spatola per separare la parte liquida, che terrete da parte rimettendola al caldo nello stesso pentolino, da quella fibrosa, che potrete gettare oppure utilizzare per aggiungerla a polpette etc. tenete al caldo il vostro composto...

Preparazione del pIatto

  • Mettete intanto a Bollire una pentola con circa 3 litri di acqua salata per la cottura della Pasta. Quando l'acqua bolle, metteteci dentro i cuori ed i gambi dei carciofi e fate cuocere per circa 15 minuti. Poi scolate, passate in acqua ghiacciata per 5 minuti e subito dopo in un mixer per ottenere una crema, magari aggiungendo poca acqua calda se è necessario.
  • Scaldate la padella di cottura del Guanciale con i suoi liquidi e quando la temperatura sarà adatta, versateci le foglie di carciofo tagliate finemente e fate saltare il tutto a fiamma alta per qualche minuto assieme allo spicchio di Aglio. Ora togliete lo spicchio di Aglio, aggiungete la crema di Carciofi e coprite la padella. Potete a questo punto buttare la Pasta in acqua per la cottura.
  • Cuocete la Pasta per circa 8 minuti nell'acqua che era servita per cuocere cuori e gambi, mentre terrete la Padella con i Carciofi e la loro crema calda e coperta. Poi scolate la Pasta ed aggiungetela nella padella mescolando. Aggiungete anche la metà del vostro composto di Guanciale liquido.
  • Impiattate e servite caldissimo con l'altra metà di Guanciale liquido versata abbondantemente sopra ed un'altra spruzzata di Pepe nero.

Note

...si, lo sappiamo, non è un piatto da dieta e comunque è sicuramente molto sostanzioso. Però non fatevi spaventare ! 100g di Guanciale apportano circa 650 calorie, che unite a quelle dei carboidrati della Pasta (che comunque sono limitati per l'uso di farine integrali) e della pochissima Panna non faranno sicuramente salire a più di 500 cal per persona l'apporto calorico di questo piatto.
Qualche volta si può anche strafare, e questa è una delle volte che merita l'eccezione 😉 Buon appetito e niente sensi di colpa !

Related Posts

Trofie con Carciofi, Guanciale e Arancia Rossa all’Aglio Orsino e Cardamomo

Trofie con Carciofi, Guanciale e Arancia Rossa all’Aglio Orsino e Cardamomo

Ecco un piatto che ci ha appassionato, sia per la ricerca dei sapori fatta prima di prepararlo, sia per il risultato finale. Il gusto amaro del Carciofo viene perfettamente bilanciato ed armonizzato dalla nota agrumata dell’arancia rossa e del cardamomo ed il sapore è sorprendentemente equilibrato…

Orecchiette di Grano Arso con Misto di Funghi di Bosco, Carote Rosse e Radice di Prezzemolo al profumo di Timo

Orecchiette di Grano Arso con Misto di Funghi di Bosco, Carote Rosse e Radice di Prezzemolo al profumo di Timo

Vi presentiamo un piatto dal gusto e dai colori già autunnali, che però ci è piaciuto davvero moltissimo con il suo delizioso contrasto tra il dolce e delicato sapore della Carota Rossa e la sapida freschezza della Radice di Prezzemolo assieme gusto di bosco del nostro raccolto di Prataiolo, Porcino e Russole…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: