Bacelli ripieni di due Risi, Piselli, Quartirolo e Cardoncelli

Bᴀᴄᴇʟʟɪ ʀɪᴘɪᴇɴɪ ᴅɪ ᴅᴜᴇ Rɪsɪ ᴄᴏɴ Pɪsᴇʟʟɪ, Qᴜᴀʀᴛɪʀᴏʟᴏ ᴇ Cᴀʀᴅᴏɴᴄᴇʟʟɪ


🍃I baccelli di piselli, con il loro bel colore verde e allegro, spesso e volentieri finiscono ingiustamente nel bidone della spazzatura. Del pisello infatti siamo soliti consumare solo i semi. Sbagliando 😏. Perché le bucce non solo hanno lo stesso sapore del seme, ma contengono anche gli stessi minerali e vitamine. E poi lo sapete, gli scarti in cucina non ci piacciono !💪🏻

C’è ancora chi dice che magari i bacelli sono contaminati da pesticidi o altre sostanze, ma anche questa è una leggenda metropolitana. I pesticidi agricoli sono sistemici e se si trovano sulla parte esterna, allora saranno in ugual misura in quella interna del vegetale, senza distinzione 😉 Ecco perchè dovremmo scegliere sempre prodotti Biologici e non eliminare il problema solo psicologicamente, sbucciando 😆. Anche perché spesso assieme alle bucce buttiamo via la parte più nutriente e salutare del prodotto!

Abbiamo già preparato ricette con i macelli delle Fave e addirittura con le bucce della Banana, ma giorni fa sono stato incuriosito e affascinato da una ricetta del nostro amico Alex @lorsoincucina che aveva utilizzato proprio i bacelli di questa primizia primaverile per un piatto colorato e allegro, come nel suo stile 😋 

Ho pensato così di rivisitare l’idea in chiave più “montana” (chissà perchè 😂) e di riproporre un piatto a base di bacelli ripini di Riso, questa volta utilizzando un trittico di sicuro successo come formaggio, funghi e, appunto, pisellini.

Ho utizzato una miscela di Riso basmati  e rosso integrale e dei fantatici Cardoncelli locali, assieme a un delizioso formaggio Quartirolo (che chi ha seguito i post precedenti sa bene da dove prende il nome 😎)

Anche qui ho aggiunto il nostro Aglio Orsino fresco e un buon quantitativo di Pepe selvatico, due spezie che hanno dato un grande spunto al gusto del piatto 😍

Accompagnati da un calice di buon Chardonnay questi bacelli ripieni sono una vera scoperta 😋 Chissà perchè vengono sempre gettati via…sono squisiti, oltre al fatto che il loro peso circa l’ottanta per cento del prodotto.

Zero spreco, tanto gusto💪🏻💪🏻 ! Ci sono piaciuti così tanto che stiamo già tramando di utilizzarli in altre ricette…vedrete cosa sapremo combinare.

Eccovi la ricetta, buona giornata a tutti voi ! 🙋🏼‍♀️🙋🏻‍♂️💚

Riso in Bacelli con PIselli, Quartirolo e Cardoncelli
Stampa Pin
No ratings yet

Bacelli ripieni di due Risi, Piselli, Quartirolo e Cardoncelli

Portata Antipasto, Primi Piatti, Riso
Cucina Internazionale, Italiana
Keyword Bacelli, Cardoncelli, Funghi, Piselli, Quartirolo, Riso
Preparazione 30 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti 

  • 150 g Riso (Basmati 87% Rosso al 13%)
  • 24 Bacelli di Pisello
  • 50 g Quartirolo
  • 200 g Funghi Cardoncelli
  • 10 Foglie di Aglio Orsino fresco (o 2 cucchiaini secco)
  • ½ tbs Timo (secco)
  • 5 tbsp Olio Extravergine di Oliva
  • ½ tbs Pepe selvatico del Madagascar

📖 Istruzioni 📖

  • Per questa preparazione useremo i bacellli dei Piselli, dovrete quindi scegliere con cura una trentina di bacelli abbastanza grandi e regolari che serviranno come contenitore per la cottura del vostro riso in forno
  • Cominciamo togliendo il filamento al lato di ogni bacello, poi con attenzione e badando di non romperlo, allarghiamo il bacello con il lato del pollice ed estraiamo i Piselli. Evitiamo di allargare troppo il bacello, in modo che una volta svuotato le due parti riangano unite dal lato opposto al filamento, ovvero da quello dell'apertura
  • Ora laviamo i bacelli, poi cuociamoli a vapore per 10 minuti esatti, dopodichè li metteremo a raffreddare su una spianatoia di legno e ci dedichermo al resto della ricetta
  • In una padella mettiamo due cucchiai di Olio e circa 100 g di Funghi Cardoncelli tagliati a dadini o, se volete, a striscioline. Il Resto dei Funghi li taglieremo semplicemente a metà e li cuiceremo in un pentolino a parte con poco olio e uno spicchio di Aglio per farli brunire e servire come contorno al nostro riso alla fine
  • Nel frattempo, in una pentola con Acqua salata cuociamo il Riso per dieci minuti a fiamma bassa, poi scoliamolo con attenzione e teniamolo pronto mentre prepariamo il suo condimento
  • Facciamo soffriggere bene i Funghi, poi uniamo i Piselli interi e saltiamo per circa 5 minuti a fiamma alta, fino a far colorire anche i Piselli. Aggiungiamo adesso due pizzichi di sale fino, il Pepe selvatico macinato e le foglie di Aglio Orsino tagliate finemente.
  • Uniamo nella padelle il Riso cotto e mescoliamo, poi aggiungiamo il Quartirolo sbriciolato a mano, spegniamo la fiamma, mescoliamo e lasciamo riposare una decina di minuti
  • Ora prendiamo i bacelli e spennelliamo la superficie esterna e interna di ognuno di loro con una miscela preparata con tre cucchiai di olio, un pizzico di sale fino e il timo in polvere
  • Riempiamo ciascun becello con il Riso, spingendolo bene verso i bordi e cercando di farlo rimanere compatto. Disponiamo ogni bacello così riempito su una piastra da forno o, se volete, in un tegame. L'importante è che i bacelli non si tocchino, per far cuocere bene la loro parte esterna.
  • Cuociamo i bacelli in forno ventilato a 180°C per 20 minuti, fino a che non vedremo che cominciano a cambiare colore e diventare quasi trasparenti.
  • Serviamo il nostro Riso nei bacelli con il contorno di Funghi Cardoncelli al tagame e ancora una energica macinata di Pepe selvatico

Note

Per quanto già detto, vi consigliamo di scegliere Piselli  biologici e senza trattamenti superficiali, che potrete trovare senza difficoltà in ogni negozio  di prodotti BIO.
Se i macelli hanno ancora il picciolo, non staccatelo perché rischiereste di rompere l'estremità e di aver poi difficoltà a mantenere le due parti vicine una volta riempito ogni bacello di Riso 😉
Per il Riso, noi abbiamo usato questo Riso Scotti oro per Insalate , composto da Basmati e Rosso Integrale parboiled al 13%, ma nulla vi vieta di sperimentare la vostra miscela preferita, considerando sempre il giusto tempo di cottura!

Related Posts

Spaghetto quadrato con crema di Quartirolo e fiori di Sambuco con Zucchine

Spaghetto quadrato con crema di Quartirolo e fiori di Sambuco con Zucchine

Una ricetta per un primo dal gusto incredibilmente elegante e sorprendente ! Cremosissimi, profumati, con le Zucchine leggermente croccanti e piccanti, questi spaghetti sapranno conquistarvi forchettata dopo forchettata senza mai stancare, anzi, invogliandovi al bis 😏

Samosa vegetariani – Panjabi Style

Samosa vegetariani – Panjabi Style

Chi non ha mai assaggiato e non si è perdutamente innamorato di questo snack da strada della cucina indiana🤩!? Oggi finalmente vedremo assieme come ricreare i samosa vegetariani ripieni di patate e piselli con le tipiche spezie del Punjab.