Cestini di Cotechino e Lenticchie verdi con salsa di Senape e Mostarda

Cᴇsᴛɪɴɪ ᴅɪ Cᴏᴛᴇᴄʜɪɴᴏ ᴇ Lᴇɴᴛɪᴄᴄʜɪᴇ ᴠᴇʀᴅɪ ᴄᴏɴ sᴀʟsᴀ ᴅɪ Sᴇɴᴀᴘᴇ ᴇ Mᴏsᴛᴀʀᴅᴀ

⁣“Alles hat eine Ende, nur die Wurst hat zwei” ovvero “Ogni cosa ha una fine, solo la salsiccia ne ha due” ⁣🤭

⁣Ecco un detto molto conosciuto in tutta la Germania che rende bene l’idea di questo capodanno appena passato😁, che si porta ancora dietro speranze, auguri e contraddizioni per il neonato 2021. Qui è stato un San Silvestro🥂🍾 all’impronta della scarsa voglia di festeggiare, con pochi fuochi d’artificio e senza il consueto vociare di feste e musica dalle case, insomma un pò sottotono, per usare un eufemismo🙃

⁣Fortunatamente c’è sempre la buona cucina e la buona compagnia per risollevare le sorti di un ultimo dell’anno così atipico😉💕. Non tutto il male viene per nuocere però, alla fine è stata un’opportunità per riscoprire il fascino di un fine anno più intimo e rilassante che non ci ha deluso affatto !⁣✨

⁣Avevate già visto i nostri Tortelloni al Tartufo Bianco e spuma di Fontina che hanno aperto le danze, oggi vi presentiamo invece il piatto forte della mezzanotte, ovvero dei cestini realizzati con Pan Carrè integrale e riempiti di una crema di Lenticchie Verdi leggermente speziata su cui adagiare dei cubetti di Cotechino tiepido.

Abbiamo preparato due versioni : una con topping di salsa di Senape, Aceto e Olio evo, l’altra con una Mostarda di Fichi leggermente piccante e dolce, entrambe soluzioni fantastiche per sgrassare leggermente sul palato la💪 forza del Cotechino.⁣

⁣Ogni anno ci divertiamo a trovare soluzioni diverse per questa pietanza immancabile per la mezzanotte di San Silvestro (ricordate lo scorso anno l’insalatina tiepida con l’Uva ? Trovate la ricetta sul Blog semmai abbiate ancora del Cotechino avanzato) e anche quest’anno siamo veramnente soddisfatti e super sfiziati da questa ricetta !⁣😋😋😋

Eccovi le indicazioni per preparare anche questo nuovo piatto sul blog. A proposito, vi ricordiamo che basta registrarsi sull’Home Page del sito per essere avvisati automaticamente ad ogni nuova ricetta via Mail 🤗⁣

⁣Da un nevosissimo e bianco 🏔️ Südtirol ❄️ vi auguriamo una splendida giornata ! A presto 🙋🏼‍♀️🙋🏻‍♂️🥂😘

Cestini di Cotechino e Lenticchie
Stampa Pin
0 da 0 voti

Cestini di Cotechino e Lenticchie

Stanchi di servire e mangiare l'immancabile Cotechino sempre nello stesso modo ? Questa è la ricetta che stavate cercando, facile e veloce da realizzare sfizierà tutti senza infrangere la tradizione ✨🍾🥂
Portata Antipasto, Aperitivo, Secondi Piatti
Cucina Italiana
Keyword Cotechino, Lenticchie
Preparazione 35 minuti
Cottura 10 minuti
Porzioni 6 cestini

Equipment

  • Teglia da cupcake in alluminio, misura standard
  • Padella antiaderente
  • Pentola capiente
  • Coppapasta dal Ø10cm
  • Mattarello
  • Cutter

Ingredienti 

Per i cestini di Pane Integrale

  • 6 Fette Pane in cassetta Integrale
  • qb Olio Extravergine di Oliva (per ungere la teglia)

Per la Crema di Lenticchie verdi

  • 70 g Lenticchie verdi (precedentemente cotte in acqua bollente.)
  • 2 tbsp Olio Extravergine di Oliva
  • ½ Scalogno (tagliato fine)
  • qb Prezzemolo
  • qb Sale
  • qb Pepe

Per i cubetti di Cotechino

  • 150-200 g Cotechino

Per la Salsa alla Senape

  • 2 tbsp Senape (liscia, di ottima qualità)
  • ½ tbsp Olio Extravergine di Oliva
  • tbsp Aceto di Mele
  • qb Acqua

Salsa alla Mostarda di Fichi

  • 20 g Mostarda di Fichi

📖 Istruzioni 📖

  • I cestini di cotechino con crema di lenticchie verdi e salsa alla senape andranno serviti tiepidi, nelle note trovate alcune dritte su come servirli al TOP🤩!
  • Questa ricetta è calibrata per ottenere 6 cestini monoporzione. In base a se volete offrirlo ai vostri ospiti come Antipasto o Secondo piatto, vi consiglio di variare la dose per persona, tenendo conto che un cestino conterrà circa 1½ fetta di cotechino. Se pensate ad un apertivo per il 1° Gennaio o come fine pasto a San Silvetro un cestino a persona sarà più che sufficiente, per un secondo piatto forse sarebbe più indicato servirne due a persona.
  • Le salse sono calibrate in modo da avere la quantità sufficiente per guarnire sei cestini con ogni salsa. Regolate la grammatura in base ai vostri gusti e alla combinazione di salse che volete realizzare.

Per i cestini di Pane Integrale

  • Prendete le sei fette di pane in cassetta integrale e rendetele più sottili stendendole con un mattarello, coppate i sei dischi che creeranno i nostri cestinetti.
  • Ungete con dell'olio evo la teglia per Cupacke/Muffin e disponete in modo equidistanziato le fette all'interno della cavita spingendo con delicatezza il disco all'interno.
  • Infornate i vostri cestini in forno preriscaldato a 160°C in modalità ventilata per 10 minuti. Una volta cotti, estraete i vostri cestini dalla teglia e metteteli a raffreddare su una gratella per biscotti in modo da farli rimanere ben croccanti.

Per la Crema di Lenticchie verdi

  • Per realizzare la ricetta abbiamo usato delle lenticchie verdi, le abbiamo schiacciate e bollite in acqua non salata per 10 minuti, le lenticchie devono essere cotta ma ancora ben al dente. In base alle lenticchie usate da noi i dieci minuti di cottura sono il tempo di cottura ideale per poterle ripassare dopo in padella e avere ancora una buona consistenza ed un buon morso.
  • Una volta cotte, scolate le lenticchie e lasciatele indiepidire un attimo. Nel frattempo versate l'olio evo in padella e soffriggete lo scalogno. Quando lo scalogno sarà ben lucido e cotto aggiungete le lenticchie e saltatele per altri dieci minuti. Salate e pepate a piacere, aggiungete a fine cottura il prezzemolo tritato.
  • Una volta cotte le lenticchie, tenetene da parte in una ciotolina un paio di cucchiai che serviranno per la decorazione e versate le altre nel cutter per la crema.
  • Fate andare il cutter per un paio di minuti e nel caso servisse aggiungete un po' d'acqua quanto basta per far cambiare la consistenza della crema da pastosa a cremosa. La crema deve risultare completamente liscia e cremosa, senza "impastare" la bocca all'assaggio.

Per la dadolata di cotechino

  • Mentre saltate le lenticchie in padella vi consiglio di cuocere il cotechino seguendo le istruzioni che troverete sulla confezione. In base alle indicazioni sulle tempistiche cercate di calcolare al meglio i tempi, il cotechino dovra essere già cotto dopo il primo step di assemblaggio.

Assemblaggio

  • Una volta terminata la crema potete iniziare ad assemblare il vostro cestino. Stendete uno strato di crema di lenticchie all'interno dei vostri cestini, aiutandovi con una sac a poche o due cucchiai. Versate sopra alcune lenticchie sgranate e mettete da parte.
  • A questo punto il vostro cotechino deve essere cotto e pronto per essere estratto dall'acqua bollente. Svuotate la confezione dal liquido di cottura, estraete il cotechino e asciugatelo bene dal liquido di cottura.
  • Una volta pronto, disponete il cotechino su un tagliere, ricavatene delle fette dello spessore di un dito e procedete a ritagliare dei dadini. Calcolate una fetta massimo una fetta e ½ di cotechino per ogni cestinetto.
  • Prendete i vostri cestini e aggiungete un piccolo ciuffo di crema di lenticchie al centro di ogniuno, poi disponete il vostro cotechino al disopra della crema a formare una piccola torretta.
  • In una ciotina versate la senape, l'olio evo, l'aceto di mele e miscelate bene il composto, aggiungete acqua qb ad ottenere una salsa densa, ma in grado di colare sulla vostra dadolata di cotechino. Se avete deciso di usare la mostarda di fichi come salsa, ovviamente avrete uno step di preparazione in meno 😉.
  • Aggiungete la salsa ai vostri cestinetti e siete pronti a servirli ancora tiepidi e fragranti🤩.
    Vedrete che i vostri ospiti rimarranno incantati dalla vostra proposta e si gusteranno appieno questi deliziosi cestini 🤩

Note

Consigli sulle tempistiche e assemblaggio dei cestini
Soprattutto se vorrete servire i cestini per la mezzanotte di San Silvestro vi consiglio di realizzare i cestini di pan carrè e di bollire le lenticchie in anticipo. Cosi facendo al momento di "servire" dovrete solo sbollentare il cotechino e nel mentre avrete il giusto tempo per saltare le lenticchie, creare la crema e le salse di accompagnamento.
Una volta cotto il cotechino dovrete solo assemblare, in meno di 10 minuti avrete i vostri cestini pronti in tavola e serviti alla perfetta temperatura😉!    
ATTENZIONE in base alle condizioni meteo e all'umidità della vostra cucina preparare i cestini in anticipo potrebbe riservarvi qualche insidia. Fate raffreddare i cestini completamente prima di riporli in un contenitore ermetico che vi permetterà di farli rimanere croccanti.
  • nel caso in cui nonostante tutte le precauzioni si siano leggermente "ammosciati" vi consiglio di porli con la gratella traforata nuovamente in forno ventilato a 160°C per alcuni minuti. Torneranno fragranti come appena sfornati 😉
P.S.
Se avete a tavola la suocera incontentabile o il commensale scaramantico 🌶 vi consiglio di cuocere alcune lenticchie in più e di servirle assieme ai cestini. Si sà, la tradizione è tradizione e nessuno vuole i mancati guadagni della suocera sulla coscienza 😉🤣

Related Posts

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Lebkuchen Vegani – la mia ricetta del ❤

Soffici e spezzati biscotti di natale della tradizione tedesca in versione completamente vegana !

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Gnocchetti di Zucca su crema di Cavolo Nero, Mandorle e Semi di Zucca con polvere piccante di Lenticchie e Cacao

Oggi prepariamo assieme questi deliziosi gnocchetti di zucca, sarà incredibile provare il contrasto con la terrosa sapidità del cavolo nero unito alle mandorle accompagnata dalla piccante sapidità delle lenticchie piccanti. Dovete assolutamente provare e farmi sapere se la mia invenzione vi solletica il palato. A presto !