Pappardelle con Fichi e Speck

Questo è davvero il momento migliore per gustare questo piatto facilissimo e rapidissimo da preparare, in cui far risaltare con semplicità tutti i sapori dell’autunno che sta facendo già sentire il suo respiro sulle nostre tavole imbandite.

E’ una preparazione da “Ultimo minuto” , adatta a far bella figura anche con ospiti inattesi, per un pranzo informale o un rapido brunch.

Per il piatto sono state usate tagliatelle trafilate al bronzo e preparate con uova fresche Pastificio PAOLINI (cottura al dente 12 min) e Speck Siebenförcher , acquistato raccomandando all’addetto un taglio non troppo sottile, in modo da poter facilmente ridurre l’ingrediente in piccole strisce che non si spappolino durante la cottura.

L’aggiunta di Timo e Pepe è fondamentale per raggiungere il giusto bilanciamento aromatico del piatto.

Consigliato accompagnare con un buon bicchiere di Teroldego.


Stampa Pin
2 da 2 voti

Pappardelle con Fichi e Speck

Portata Piatti Rapidi, Piatto Principale, Primi Piatti
Cucina Italiana
Keyword Pasta
Preparazione 20 minuti
Cottura 12 minuti
Tempo totale 32 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti 

  • 10 Olio Extravergine di Oliva
  • 1/4 tsp Pepe Nero
  • 1 tsp Timo (Tritato finemente)
  • 200 g Fichi (Neri , peso sbucciati a coltello e privi della parte bianca)
  • 180 g Pappardelle (all'uovo)
  • 70 g Speck
  • 60 g Cipolla Rossa (di Tropea)

📖 Istruzioni 📖

  • Soffriggere in una padella lo Speck tagliato a strisce sottili con l'olio extravergine di oliva, quindi aggiungere la cipolla, tritata finemente
  • Quando la cipolla è imbiondita e lo Speck è diventato ben croccante, aggiungere il sale ed i fichi neri, sbucciati a coltello e tagliati in piccoli pezzi. si possono anche passare nel mixer per qualche secondo per una crema più fine.
  • Aggiungere il Timo ed il Pepe ed eventualmente anche un poco di acqua di cottura della pappardella, al fine di far rimanere il condimento cremoso
  • Scolare le Pappardelle ben al dente e saltarle con il condimento nella padella, aggiustando di Sale e Pepe secondo i gusti
  • Servire guarendo con mezzo fico a spicchi e un poco di speck tagliato sottilmente, guarnendo di foglioline di timo fresche.

Note

E' importante mantenere ben cremoso il condimento prima di saltare la pappardella, per questo si consiglia di aggiungere acqua di cottura mentre si attende di scolare la pasta.
I Fichi devono essere accuratamente sbucciati e privati della parte bianca, il peso indicato nella ricetta si riferisce solo alla polpa.

Related Posts

Tartellette di Patate e Mele Alto Adige IGP con salsa allo Skyr e Speck Alto Adige IGP

Tartellette di Patate e Mele Alto Adige IGP con salsa allo Skyr e Speck Alto Adige IGP

Una coccola per parenti e amici, un’ottima idea per un brunch o un antipasto sfizioso durante le feste. Deliziose tartellette in cui il dolce, l’aspro e il sapido si sposano perfettamente, soprattutto assiemne a un buon bicchiere di vino. Il tutto poi con prodotti di Qualità Alto Adige !

Paccheri fritti ripieni di Perlina e Speck con polvere di Datterino Giallo e Alta Badia profumati al Basilico alpino

Paccheri fritti ripieni di Perlina e Speck con polvere di Datterino Giallo e Alta Badia profumati al Basilico alpino

Una ricetta semplice e con pochissimi ingredienti, che scelti e assemblati con cura e pazienza sviluppa un potenziale davvero inaspettato ! Attenzione, non riuscirete a smettere di mangiarne una volta assaggiato il primo 😋